Cronaca Francavilla Fontana

Appiccano le fiamme dopo un furto di suppellettili: devastata una villetta

Prima hanno rubato pochi suppellettili, poi hanno appiccato le fiamme. E' di chiara origine dolosa l'incendio che la scorsa notte ha devastato la villetta rurale di proprietà di un pensionato situata in contrada Specchia piccola

FRANCAVILLA FONTANA – Prima hanno rubato pochi suppellettili, poi hanno appiccato le fiamme. E’ di chiara origine dolosa l’incendio che la scorsa notte ha devastato la villetta rurale di proprietà di un pensionato situata in contrada Specchia piccola, sulla strada provinciale che da Francavilla Fontana conduce a San Giuseppe.

E’ intervenuta una squadra di vigili del fuoco del locale distaccamento per domare le fiamme che stavano avvolgendo la casa, che un tempo ospitava una discoteca. Il rogo, da quanto appreso, è partito dalla cucina, per poi estendersi ad altri locali. Sul posto, per i rilievi del caso, si sono recati i carabinieri della compagnia di Francavilla Fontana al comando del capitano Nicola Maggio.

I malfattori, consapevoli del fatto che la villetta fosse vuota, hanno fatto irruzione all’interno dell’edificio dopo aver rotto il vetro di una finestra. Poi hanno cosparso una zanzariera di liquido infiammabile. Le forze dell’ordine ipotizzano che si tratti di uno sfregio ai danni del proprietario. Questi, incensurato, non ha saputo darsi alcuna spiegazione del gesto. Di certo c’è che la struttura è inagibile. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Appiccano le fiamme dopo un furto di suppellettili: devastata una villetta

BrindisiReport è in caricamento