Cronaca Ostuni / Corso Giuseppe Garibaldi

Incendio in appartamento, anziana e figlio disabile tratti in salvo dai vigili del fuoco

Sarebbe una pentola con all'interno olio dimenticata sul fornello acceso la causa di un incendio che è scoppiato intorno alle 22 di oggi su corso Garibaldi, in pieno centro storico, a Ostuni. All'interno c'erano una donna anziana e il figlio disabile

OSTUNI – Sarebbe una pentola con all’interno olio dimenticata sul fornello acceso la causa di un incendio che è scoppiato intorno alle 22 di oggi su corso Garibaldi, in pieno centro storico, a Ostuni. All’interno c’erano quattro persone tra cui una donna anziana e il figlio disabile, entrambi sono stati tratti in salvo dai vigili del fuoco giunti dal  locale distaccamento.

Sul posto è stata inviata anche un’ambulanza del 118 che ha prestato le prime cure ai due malcapitati, entrambi avrebbero rifiutato di essere portati in ospedale. Per loro si è trattato solo di tanto spavento ma avrebbero spiegato ai medici di sentisri bene. L’incendio ha danneggiato il vano cucina, la cappa e alcuni pensili e suppellettili che erano nelle vicinanze, il tempestivo intervento dei vigili del fuoco ha evitato il peggio. L’appartamento, che si trova al primo piano, è stato dichiarato inagibile a causa del fumo che si è propagato in tutte le stanze rendendo l’aria irrespirabile. Come già detto, secondo quanto accertato, anche ascoltando la testimonianza dei padroni di casa, la causa del rogo sarebbe un pentolino con all’interno olio dimenticato sul fornello acceso, fortunatamente gli occupanti dell'appartamento sono riusciti ad accorgersi in tempo di quello che stava accadendo e a chiedere aiuto, in loro soccorso si sono precipitati alcuni passanti e vicini ci casa ma solo l'intervento dei pompieri ha scongiurato conseguenze molto più gravi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio in appartamento, anziana e figlio disabile tratti in salvo dai vigili del fuoco

BrindisiReport è in caricamento