menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incendio in un villaggio turistico: danneggiati bungalow e roulotte

Le fiamme si sono sviluppate nel villaggio turistico Ecosport, a Costa Merlata, confiscato e in stato di abbandono

OSTUNI – Un incendio si è sviluppato stamani (28 otobre) nel villaggio turistico Ecosport, un complesso sotto confisca e in stato di abbandono che si trova a Costa Merlata, marina di Ostuni. Alcuni cittadini, alla vista del fumo, hanno allertato intorno alle ore 10 i vigili del fuoco. Sul posto si sono recate due squadre di pompieri, una del distaccamento della Città Bianca e una di Brindisi, oltre agli agenti della polizia locale e ai poliziotti del commissariato di Ostuni.

0d8cd35a-5d0d-470b-8e64-14f2288b4c39-2

Le fiamme hanno investito tre moduli abitativi e una roulotte. Grazie al tempestivo intervento dei vigili del fuoco, non si registrano altri danni. I pompieri sono rimasti sul posto fino alle ore 13 per bonificare l’area. Da quanto appreso, si presume che la combustione possa essere stata provocata dal surriscaldamento del vano motore di una vecchia roulotte. Le cause, ad ogni modo, sono in fase di accertamento. 

Il villaggio venne confiscato al culmine di una lunga causa per abusivismo che contrappose i proprietari all'amministrazione comunale di Ostuni.  Adesso l’area, compresa tra la complanare e una pista di atterraggio per ultraleggeri chiusa da anni, è di proprietà del Comune di Ostuni, che ha concesso agli ex proprietari delle strutture all’interno dell’ex villaggio di prendere i loro effetti personali e di portarli via. Ma in tre anni la situazione non si è mai sbloccata. Dentro, infatti, ci sono ancora beni deli ex proprietari. Il comune comunque ha l’onere della vigilanza di questa area. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento