menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incendio minaccia il campo di hockey: provvidenziale la Protezione civile

L'impianto sportivo di Torre Santa Susanna è stato lambito da un rogo che ha interessato cinque ettari di terreno. Sul posto la polizia municipale

TORRE SANTA SUSANNA - Il campo di hockey di Torre Santa Susanna, un impianto noto a livello nazionale, è stato lambito da un incendio di sterpaglie che nel pomeriggio di venerdì (20 luglio) ha investito cinque ettari di terreno. Provvidenziale è stato l’intervento dei volontari dell’associazione di Protezione civile Agata Gallù, attivati intorno alle ore 16 dalla sala operativa di Bari della Protezione civile regionale, tramite la polizia municipale di torre coordinata dal tenente Antonio Coppola.

37551911_1275659435904613_5540128218335412224_n-2

Gli operatori dell’Agata Gallù hanno concentrato i loro sforzi soprattutto nell’impianto sportivo, lavorando più di un’ora per domare il rogo. Intorno alle ore 17,30, anche l’ultima fiammella è stata spenta. Sul posto si sono recati anche i responsabili della struttura, che hanno aperto l'accesso e messo a disposizione il pozzo artesiano per il rifornimento al mezzo antincendio. Vi sono pochi dubbi sull’origine dolosa del rogo, con ogni probabilità innescato da qualcuno che ha dato fuoco alle stoppie, per ripulire il terreno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento