rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Incendio notturno sul nastro trasportatore Sfir a Costa Morena

Un incendio è divampato sul nastro trasportatore dello stabilimento Sfir sito nella zona industriale di Brindisi, lo zuccherificio

BRINDISI - Un incendio è divampato sul nastro trasportatore dello stabilimento Sfir sito nella zona industriale di Brindisi, lo zuccherificio. Un operaio è rimasto intossicatp ed è stato portato in ospedale. Sul posto, dalle prime luci del giorno di oggi, giovedì 19 ottobre, si sono recate alcune squadre dei vigili del fuoco, la prima partenza, la seconda e un mezzo di supporto, più un funzionario. 

L'incendio ha interessato una parte del nastro che va da Costa Morena al capannone del deposito, per una lunghezza di 20 metri. Inoltre sarebbero andati distrutti impianti elettrici della cabina di elevazione che ha mandato in tilt il sistema di scarico. 

vigili del fuoco 115 zona industriale-2

La raffineria di zucchero grezzo brindisina ha una capacità produttiva di 450.000 tonnellate annue e possiede al suo interno un impianto di cogenerazione di energia elettrica da fonte rinnovabile da 39 M, l'impianto di servizio su cui si è sviluppato l'incendio arriva fino alla banchina di Costa Morena, al momento si ritiene che a scatenare le fiamme sia stato un corto circuito ma saranno maggiori accertamenti a fare chiarezza sulla vicenda. 

vigili del fuoco zona industriale 115-2

Il nastro trasportatore è stato progettato per poter essere separato in due parti all'altezza della strada che attraversa, e viene impiegato per trasportare dalla nave in banchina ai depositi della Sfir  lo zucchero canna greggio che poi viene raffinato. Nello stabilimento di Costa Morena opera anche una centrale elettrica a biomassa (olio di palma), uno dei business di Sfir a Brindisi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio notturno sul nastro trasportatore Sfir a Costa Morena

BrindisiReport è in caricamento