rotate-mobile
Cronaca Mesagne

Incensurati con un etto di marijuana

MESAGNE – Marijuana in giardino e, fuori, ad attenderli, i carabinieri. Finisce male per i due incensurati mesagnesi Samuele Scoditti (21enne) e Marco Martella (19enne), sorpresi dai militari - guidati dal maresciallo Gabriele Taurisano – con 105 grammi di erba. Intorno alle 17 gli investigatori del nucleo operativo radiomobile hanno sorpreso entrambi all’uscita di casa di Scoditti, in via Leonardo Da Vinci.

MESAGNE - Marijuana in giardino e, fuori, ad attenderli, i carabinieri. Finisce male per i due incensurati mesagnesi Samuele Scoditti (21enne) e Marco Martella (19enne), sorpresi dai militari - guidati dal maresciallo Gabriele Taurisano - con 105 grammi di erba. Intorno alle 17 gli investigatori del nucleo operativo radiomobile hanno sorpreso entrambi all'uscita di casa di Scoditti, in via Leonardo Da Vinci.

Nel giardinetto accanto al box di pertinenza dell'abitazione i militari hanno trovato, nascosti all'interno di un banco, poco più di un etto di marijuana, la metà di cui già suddivisa in dosi, oltre che un bilancino e attrezzi per il confezionamento della sostanza stupefacente. Entrambi i giovani sono finiti in manette su disposizione del pm Raffaele Casto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incensurati con un etto di marijuana

BrindisiReport è in caricamento