rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca

Incidente a Sant'Elia, morto nella notte uno dei feriti. Aveva 17 anni

BRINDISI – E’ morto nel corso della nottata il 17enne Gabriele Marrazza coinvolto insieme con altri quattro ragazzi tra i 18 e i 17 anni nel terribile incidente stradale avvenuto intorno alle 22 di ieri al quartiere Sant’Elia. Marrazza si è spento intorno alle 3 del mattino per una grave emorragia al polmone riportata nel terribile schianto della Fiat Punto, di colore grigio, a bordo della quale i cinque giovanissimi viaggiavano. Forse l’alta velocità con la complicità dell’asfalto reso viscido dalla pioggia alla base dello schianto in cui sono rimasti feriti - con prognosi tra i 40 e 10 giorni - il resto degli occupanti del veicolo che nella folle corsa hanno abbattuto un albero.

BRINDISI - E' morto nel corso della nottata il 17enne Gabriele Marrazza coinvolto insieme con altri quattro ragazzi tra i 18 e i 17 anni nel terribile incidente stradale avvenuto intorno alle 22 di ieri al quartiere Sant'Elia. Marrazza si è spento intorno alle 3 del mattino per una grave emorragia al polmone riportata nel terribile schianto della Fiat Punto, di colore grigio, a bordo della quale i cinque giovanissimi viaggiavano. Forse l'alta velocità con la complicità dell'asfalto reso viscido dalla pioggia alla base dello schianto in cui sono rimasti feriti - con prognosi tra i 40 e 10 giorni - il resto degli occupanti del veicolo che nella folle corsa hanno abbattuto un albero.

Dal groviglio di lamiere i vigili del fuoco, con l'aiuto di vigili urbani - che indagano per stabilire l'esatta dinamica dei fatti -, i carabinieri e il personale del 118 (sono servite tre ambulanze per trasportarli tutti) hanno estratto i corpi di: Ivan Aggiano (18 anni), che ha riportato fratture alle gambe (politrauma della strada) guaribili in 30 giorni; A. E. (17 anni), 40 giorni di prognosi per fratture alle gambe e alle tibie destra e sinistra (politrauma della strada); F. G. (17 anni), 20 giorni di prognosi per ferite varie (politrauma della strada) e G. Z. (17 anni) 10 giorni di prognosi per un trauma cranico non commotivo.

Indagini sono in corso da parte degli agenti della polizia municipale per stabilire le cause esatte dell'incidente avvenuto poco dopo le 22 in via Caduti di via Fani. Sul posto, nonostante la pioggia battente, si sono riversati a frotte gli abitanti del quartiere Sant'Elia cercando di capire se tra le lamiere poteva essere rimasto intrappolato un parente o un figlio, tutti rimasti attoniti di fronte all'allucinante "spettacolo" che si sono ritrovati di fronte agli occhi. Ressa anche al pronto soccorso dell'ospedale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente a Sant'Elia, morto nella notte uno dei feriti. Aveva 17 anni

BrindisiReport è in caricamento