menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La Fiesta del ristoratore

La Fiesta del ristoratore

Incidente, illeso ristoratore leccese

TORCHIAROLO – Forse il terreno reso viscido dall'umidità ha mandato fuori strada intorno alle 2,35 della notte scorsa una Ford Fiesta sulla superstrada 613 che collega Lecce a Brindisi all'altezza dello svincolo per Torchiarolo. Nella vettura c'era solo il guidatore, un uomo di 52 anni di Lecce, che fortunatamente è rimasto illeso.

TORCHIAROLO - Forse il terreno reso viscido dall'umidità ha mandato fuori strada intorno alle 2,35 della notte scorsa una Ford Fiesta sulla superstrada 613 che collega Lecce a Brindisi all'altezza dello svincolo per Torchiarolo. Nella vettura c'era solo il guidatore, un uomo di 52 anni di Lecce, che fortunatamente è rimasto illeso.

Sul posto si sono recati i vigili del fuoco del comando provinciale di Brindisi che hanno rimosso la vettura accartocciata e messo in sicurezza la zona, e gli agenti della Polizia stradale che hanno coordinato il traffico ed effettuato i rilievi di rito tesi a stabilire l'esatta dinamica dell'incidente e le cause che lo hanno provocato.

Il 52enne, proprietario della trattoria-pizzeria "Al convitto" di Lecce, non ha riportato alcun tipo di ferita o contusione, per lui non si è nemmeno reso necessario l'intervento del 118. A giudicare da come si è ridotta la sua Ford Fiesta può ritenersi miracolato.

L'auto, infatti, proprio all'altezza dello svincolo per Torchiarolo, è andata a sbattere frontalmente contro il guardrail presente sulla curva che forma l'incanalatura che porta nel paese.

I rilievi della polizia sono tesi ad accertare anche se l'automobilista procedeva a velocità superiore rispetto ai limiti concessi dal codice della strada o se lo svincolo è stato imboccato troppo tardi tanto da far perdere il controllo del mezzo. Fatto sta che l'impatto con il guardrail è stato violentissimo, sono scoppiati entrambi gli airbag.

Sarebbe stato il 52enne a chiamare i primi soccorsi. La segnalazione alla sala operativa del comando provinciale dei vigili del fuoco è giunta poco prima delle 3. Una squadra si è portata sul posto ma fortunatamente questa volta non c'erano feriti da estrarre dalle lamiere come spesso accade quando si richiede l'intervento dei pompieri sui sinistri stradali.

L'auto dopo i rilievi di rito è stata rimossa dal carro attrezzi e depositata nell'autocarrozzeria Tarantini di San Pietro Vernotico a disposizione di ulteriori perizie.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento