rotate-mobile
Cronaca

Incidenti, in rianimazione uno dei feriti

BRINDISI – Versa in gravi condizioni uno dei due automobilisti coinvolti nell’impatto frontale verificatosi stamani sulla ex strada statale 16 Brindisi – San Pietro Vernotico. Si tratta del 35enne Stefano Baglione, di Brindisi, ricoverato presso il reparto di Rianimazione dell’ospedale Perrino.

BRINDISI - Versa in gravi condizioni uno dei due automobilisti coinvolti nell'impatto frontale verificatosi stamani sulla ex strada statale 16 Brindisi - San Pietro Vernotico. Si tratta del 35enne Stefano Baglione, di Brindisi, ricoverato presso il reparto di Rianimazione dell'ospedale Perrino. Baglione si trovava alla guida di una Fiat 500 vecchio modello scontratasi con una Fiat Stilo condotta dal 31enne A.G., militare, anch'egli di Brindisi.

L'incidente si è verificato poco dopo le 13, all'altezza del cavalcavia della strada statale 613 per Lecce. A.G. è stato immediatamente soccorso dal personale del 118. E' stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco, invece, per estrarre Baglione dalle lamiere aggrovigliate della 500.

Il 35enne era vigile e cosciente al momento del trasporto verso il Pronto soccorso del nosocomio brindisino, ma gli accertamenti clinici effettuati dai medici del Perrino hanno fatto emergere delle lesioni con prognosi riservata. Sulle cause e sull'esatta dinamica del sinistro indagano gli agenti della polizia municipale.

Non corrono pericolo di vita invece i due feriti dell'incidente di viale Fermi. Lo fa sapere una nota della Brigata Marina San Marco: "Venerdì 14 febbraio 2014, alle ore 13,30 circa un VM 90 (Veicolo Multiruolo), mezzo di servizio, in forza alla Brigata Marina San Marco, è rimasto coinvolto in un incidente sulla rotabile principale della zona industriale di Brindisi".

"Il mezzo militare, di ritorno da un'attività addestrativa dall'Isola di Pedagne e diretto alla Caserma Carlotto, all'altezza dell'incrocio tra via E. Fermi e via E. Maiorana, rimaneva coinvolto in un incidente stradale con un mezzo civile. A seguito della collisione - prosegue la nota - il mezzo militare fuoriusciva dalla carreggiata stradale ribaltandosi sul fianco sinistro".

"Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco e le Forze di Polizia per i rilievi del caso nonché i mezzi del 118 che hanno provveduto al trasporto al pronto soccorso dell'Ospedale Perrino di Brindisi degli occupanti dei veicoli coinvolti, il militare del VM e il conducente dell'autovettura civile. Entrambi sono tuttora ricoverati presso il nosocomio per accertamenti ma non sono in pericolo di vita - conferma la Marina Militare -. Continuano invece i riscontri da parte degli organi di polizia necessari all'accertamento delle responsabilità".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidenti, in rianimazione uno dei feriti

BrindisiReport è in caricamento