Grave un ciclista travolto sulla provinciale: caccia a un'auto pirata

Automobilista investe un cittadino originario del Mali sulla Brindisi-San Vito dei Normanni e non gli presta soccorso. La polizia locale recupera lo specchietto retrovisore e parti di carrozzeria

BRINDISI – Ha travolto un ciclista e si è dileguato, lasciandolo sul bordo della strada, in gravi condizioni. E’ caccia a un’automobilista che intorno alle ore 20 di domenica (25 agosto) ha investito un cittadino di 33 anni originario del Mali, M.C. le iniziali del suo nome, che percorreva la ex strada statale 16 Brindisi-San Vito dei Normanni, diretto verso il capoluogo.

Il malcapitato, in sella a una mountain bike, è stato tamponato con violenza da un’auto di colore grigio di cui non si conosce il modello. Dopo l’impatto, il ciclista è stato sbalzato fuori dalla carreggiata.

Auto pirata investe ciclista Brindisi-San Vito dei Normanni 2-2

Il conducente, anziché soccorrerlo, ha tirato dritto. Dopo qualche minuto un automobilista di passaggio si è accorto del ferito e ha allertato il 118. Il migrante è stato trasportato in ospedale con diverse gravi fratture alle gamb, è stato ricoverato nel reparto di ortopedia dell'ospedale Perrino di Brindisi con una prognosi di 30 giorni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto, per i rilievi del caso, si sono recati gli agenti della polizia locale di Brindisi diretti dal comandante Antonio Orefice. Questi hanno recuperato lo specchietto retrovisore dell’auto pirata e diverse parti della carrozzeria. Si indaga per risalire all’autore dell’investimento. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sbarco in piena pandemia: decine di migranti rintracciati a Cerano

  • Coronavirus: due decessi a Carovigno, primo caso a San Donaci

  • Altri 23 casi in provincia di Brindisi: il bilancio sale a quota 148

  • Tre nuovi contagiati nel Brindisino e sei persone decedute

  • "Ora basta". I medici esasperati scrivono a prefetto e procuratore

  • Carovigno, imprenditore dona buoni spesa da 30 euro per persone in difficoltà

Torna su
BrindisiReport è in caricamento