menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Con auto senza assicurazione provoca scontro frontale: 1600 euro di multe

contro frontale in via Torretta a Brindisi poco prima delle 10 di oggi, giovedì 9 marzo: una Fiat Punto di colore blu, senza assicurazione, condotta da una 68enne del posto ha imboccato la strada contromano scontrandosi con una Picanto

BRINDISI – Scontro frontale in via Torretta al quartiere paradiso a Brindisi poco prima delle 10 di oggi, giovedì 9 marzo: una Fiat Punto di colore blu, senza assicurazione, condotta da una 68enne del posto ha imboccato la strada contromano scontrandosi con una Kia Picanto di colore rosso nuova di zecca, alla cui guida c’era un 32enne. L’impatto è stato così violento che alla Picanto sono scoppiati gli airbag. Sulla Punto, invece, è scoppiato un incendio e si è reso necessario l’intervento dei vigili del fuoco. Fortunatamente le persone coinvolte non hanno riportato ferite preoccupanti, entrambe sono state portate in ospedale da ambulanze del 118.

incidente via torretta-3

Sul posto si sono recati gli agenti della Polizia municipale che si sono occupati dei rilievi scoprendo che la Punto, come già accennato, era priva della copertura assicurativa ma anche senza revisione, scaduta da oltre 4 anni. La guidatrice è stata sommersa dalle multe: 949 euro per l’assicurazione, 338 per la revisione e 321 euro, più 10 punti decurtati dalla patente oltre che sospensione della stessa da uno a tre mesi, per aver imboccato la strada contromano. Le operazioni relative alla ricostruzione della dinamica e delle responsabilità sono durate un paio di ore, la circolazione stradale ha subito rallentamenti, in via Torretta ha sede il comando della Polizia municipale, diretto dal colonnello Teodoro Nigro, e un'area commerciale, oltre che centinaia di famiglie. Per fortuna l'incidente, che ha fatto temere il peggio per i conducenti, si è concluso con soli danni ai veicoli. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento