menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto da Oria.info

Foto da Oria.info

Due incidenti nella notte: grave un uomo, 13enne miracolata

Intervento dei Vigili del fuoco nella notte su due incidenti stradali verificatisi nel Brindisino: il primo si è verificato sulla strada statale 379 allo svincolo per il quartiere Casale, mentre il secondo sulla strada provinciale 71 che collega Oria a Latiano

Intervento dei Vigili del fuoco nella notte su due incidenti stradali verificatisi nel Brindisino: il primo che ha visto coinvolta una Mercedes Classe A con a bordo solo il conducente si è verificato sulla strada statale 379 (la Bari-Brindisi) allo svincolo per il quartiere Casale, mentre il secondo sulla strada provinciale 71 che collega Oria a Latiano. In questo caso si tratta di una Fiat 500 e all’interno c’erano un ragazzo di 23 anni e una 13enne che è finita sotto l’auto capovolta. 

Quello che riguarda la Mercedes Classe A si è verificato intorno all’una, alla guida c’era un 62enne di Polignano a Mare, l’auto si è ribaltata e l’uomo è rimasto incastrato nelle lamiere. L’intervento dei vigili del fuoco è stato richiesto dal personale del 118. Il ferito è stato portato in ospedale in codice rosso, le sue condizioni sono gravi. Sulle cause del sinistro indagano gli agenti della Polizia stradale intervenuti sul posto. 

Foto incidente Brindisi-2

Il secondo incidente, invece, si è verificato intorno alle 2 all’altezza di una curva, l’auto procedeva in direzione Latiano. Dopo aver invaso la corsia di sinistra e aver sfondato un muretto di tufi si è capovolta a ridosso di un albero di ulivo. Il conducente è rimasto pressoché illeso mentre la ragazzina come già accennato, è finita sotto al tetto dell’utilitaria capovolta. Entrambi sono stati portati in ospedale, la minorenne ha riportato ferite più gravi. Dei rilievi si sono occupati i carabinieri di Latiano. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Le nuove aperture in pandemia, simbolo di coraggio e speranza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento