menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incidente in viale Aldo Moro: apprensione per un motociclista

Il conducente di uno scooter Honda sbalzato sull'asfalto dopo un impatto con un'auto in sosta, preceduto dallo scontro con un'altra auto

BRINDISI - Si è scontrato con un'auto in sosta ed è stato sbalzato sull'asfalto, sbattendo la testa. C'è apprensione per un uomo alla guida di uno scooter Honda Phantom che intorno alle ore 11:30 di oggi (lunedì 10 agosto) è rimasto coinvolto in un in incidente avvento in viale Aldo Moro, poco dopo l'incrocio con via Sant'Angelo e via Irpinia, all'altezza dell'hotel Ibis (ex Mediterraneo). 

Incidente scooter viale Aldo Moro Brindisi-2

La dinamica del sinistro è in fase di accertamento. Il motociclista, da quanto appreso, era diretto verso il centro cittadino. Il motociclo, in circostanze da chiarire, è entrato in collisione con il paraurti di una Ford Focus condotta da un uomo. A seguito di tale impatto, il Phantom  è andato a finire contro il vano posteriore di una Renault Megan parcheggiata lungo l'aiuola spartitraffico. Poi il malcapitato motociclista è caduto rovinosamente sull'asfalto, procurandosi una ferita in testa. 

Incidente scooter viale Aldo Moro Brindisi 3-2

L'uomo è stato subito soccorso da numerose persone, fra passanti e clienti delle attività commerciali della zona, snodo nevralgico della vianilità brindisina, a quell'ora interessato da un traffico intenso. Il ferito è stato soccorso dal personale del 118 e trasportato presso l'ospedale Perrino di Brindisi. L'uomo, fortunatamente, non ha riportato gravi conseguenze. Per lui solo una lacerazione. La dinamica dei fatti è al vaglio della Polizia Locale. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

E' Anna Lucia Matarrelli la nuova comandante della polizia locale

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Inseguimento e schianto contro una casa: fermati due uomini

  • Incidenti stradali

    Con la moto contro un auto, 17enne muore dopo una settimana in coma

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento