Violento impatto fra due auto: tre persone portate in ospedale

Scontro fra una Mini Car e una Suzuki sulla strada provinciale Ostuni-Carovigno. Sul posto il 118 e i vigili del fuoco

OSTUNI – Tre persone, fra cui una donna e  un minore, sono rimaste ferite a seguito di un incidente che poco dopo le 10:30 di oggi (giovedì 6 agosto) si è verificato sulla strada provinciale che collega Ostuni a Carovigno, alle porte della Città Bianca. Due i veicoli coinvolti nel sinistro: una Suzuki e una Mini Car. I feriti sono stati soccorsi e trasportati in ospedale dal personale del 118.

Incidente Ostuni-Carovigno-8-3

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto si sono recati anche i vigili del fuoco del distaccamento di Ostuni e la Polizia Locale di Ostuni, supportata dagli agenti del commissariato di Polizia nella gestione della viabilità. La dinamica è in fase di accertamento. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz della Polizia contro la Scu: otto arresti fra Brindisi e Mesagne

  • Incidente in campagna: padre con la motozappa travolge il figlio

  • Prima svolta, indagato il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Scu, estorsioni nelle campagne: “Un euro per ogni quintale di grano prodotto”

  • Morte bianca di Francesco Leo: l'azienda patteggia la pena

  • Ospedale Perrino: la gestione dei parcheggi in mano alla Scu

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento