menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Altro incidente a Brindisi: feriti due bimbi e la mamma

Mamma e figli viaggiavano a bordo di una Opel condotta dal padre, senza assicurazione. L'auto si è scontrata con una Ford Focus in contrada Montenegro

BRINDISI – Una mamma e i suoi due bimbi (uno di 3 anni, l’altro di appena tre mesi) sono finiti in ospedale a seguito di un violento impatto verificatosi intorno alle ore 9 di oggi (19 ottobre) nel punto in cui il raccordo dell’ex strada statale 16 per San Vito dei Normanni incrocia la strada che porta in contrada Montenegro. I tre viaggiavano a bordo di una Opel Corsa non assicurata condotta dal padre di famiglia, il brindisino A.B., di 33 anni.

Incidente contrada Montenegro 2-2-2

L’auto procedeva lungo il raccordo. La collisione con il secondo veicolo coinvolto nel sinistro, una Ford Fiesta alla cui guida si trovava il brindisino S.C., di 21 anni, è avvenuto, per cause da accertare, all’altezza del crocevia. A seguito dello scontro, la Ford ha fatto un testacoda, terminando la sua corsa fra le campagne e la carreggiata. La Opel invece si è fermata al centro della carreggiata, lungo la doppia linea continua che separa le corsie.

Momenti di grande apprensione si sono vissuti per i due minori che viaggiavano a bordo della Opel. Questi, insieme alla madre, sono stati soccorsi dal personale del 118, giunto sul posto a bordo di un’ambulanza. Tutti e tre sono stati condotti presso l’ospedale Perrino. Dagli esami clinici sono emerse ferite con prognosi massima di 15 giorni. Illesi, invece, i due automobilisti.

I rilievi del caso sono stati effettuati da una pattuglia di motociclisti della polizia municipale. Questi hanno appurato che la Opel era sprovvista di copertura assicurativa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento