menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di Salvatore Barbarossa

Foto di Salvatore Barbarossa

Auto cappotta sulla litoranea, secondo incidente in meno di 24 ore

Intorno alle 14 di oggi, domenica 17 marzo, una Renault Megane semidistrutta presso Punta Penne

BRINDISI – Secondo incidente sulla litoranea di Brindisi in meno di 24 ore: intorno alle 14 di oggi, domenica 17 marzo, una Renault Megane si è cappottata presso Punta Penne. Illeso il conducente, un 46enne del posto che è stato portato al Pronto soccorso per accertamenti. Ieri pomeriggio sulla stessa strada una motocicletta Yamaha si è schiantata contro una Fiat Punto.

incidente litoranea brindisi-2

Nell’incidente di oggi, che si è verificato all’incrocio con via Gerusalemme, non sono rimasti coinvolti altri veicoli. Il conducente ha perso il controllo del veicolo autonomamente, sembrerebbe per l’improvviso attraversamento di un cane. Questo almeno è quanto avrebbe dichiarato ai soccorritori. L’auto si è distrutta, si è reso necessario l’intervento dei vigili del fuoco.

Il video della scena dell'incidente

Sul posto si sono recati gli agenti della Polizia locale che, come da prassi, hanno disposto gli accertamenti ormai di routine per verificare se l’automobilista si fosse messo alla guida sotto l’effetto di alcool o droghe.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento