menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Mesagnesera.it

Foto Mesagnesera.it

Auto contro pullman carico di studenti: muore una donna

L'incidente si è verificato alle 7,15 nel centro di Mesagne. La vittima procedeva a bordo di una Opel. Trasportata in gravi condizioni al Perrino, è morta poco dopo

BRINDISI – Una 50enne di San Pancrazio Salentino, Elisabetta Vetrugno, ha perso la vita a seguito di un incidente verificatosi alle prime luci del giorno in via Brindisi, nel centro di Mesagne. La donna procedeva a bordo di una Opel Astra che per cause da accertare si è scontrata con un pullman delle Ferrovie Sud Est carico di studenti pendolari diretti verso le scuole del capoluogo. L'episodio si è verificato intorno alle ore 7,15, all'altezza di un laboratorio di analisi cliniche. Sul posto si è recata un'ambulanza con personale del 118.

La malcapitata, le cui condizioni sono parse fin da subito gravissime, è stata condotta in codice rossoIncidente via Brindisi a Mesagne 2-2 verso l'ospedale Perrino, dove poche ore dopo il suo cuore ha smesso di battere. I rilievi del caso sono stati effettuati dai poliziotti del locale commissariato coordinati dal vicequestore Rosalba Cotardo, supportati nella gestione della viabilità dagli agenti della polizia municipale diretti dal comandante Bartolomeo Fantasia.

La Vetrugno viaggiava insieme al marito e a un parente, quest'ultimo alla guida del mezzo. I tre a quanto pare si stavano dirigendo verso l'aeroporto di Brindisi, con il bagagliaio carico di valige. Stando a una prima ricostruzione dei fatti, la Opel si è scontrata con il mezzo di trasporto.

A quel punto la macchina, ormai fuori controllo, ha sbattuto contro il marciapiede sul lato sinistro della carreggiata e ha riattraversato la strada verso destra, finendo la corsa con una violenta collisione contro un muro di cinta. Il conducente è uscito illeso dall'abitacolo. Il marito della vittima è stato condotto in ospedale con ferite di lieve entità. Il traffico ha subito un brusco rallentamento. I disagi sono stati notevoli.

Elisabetta Vetrugno lavorava presso una filiale di Lecce del Banco Di Napoli.  Insieme al marito avrebbe dovuto raggiungere Milano per motivi personali. Il parente li stava accompagnando presso lo scalo aeroportuale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Bandiera Blu 2021: ecco le migliori spiagge nel Brindisino

Alimentazione

I motivi per cui il peso varia da un giorno all'altro

Attualità

Il razzo spaziale cinese cade vicino alle Maldive: Puglia "risparmiata"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Economia

    Mama Park e GolosOasi: la famiglia Dellomonaco vi aspetta

  • social

    Mesagne, “Il forno di Erasmo” sulla guida Gambero Rosso

  • social

    Bandiera Blu 2021: ecco le migliori spiagge nel Brindisino

Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento