Scontro fra auto e moto nel centro abitato: operatore ecologico perde la vita

Il 59enne Donato Montanaro era a bordo della sua Vespa che si è scontrata contro una Volvo condotta da un 53enne

PEZZE DI GRECO (Fasano) – Un operatore ecologico di Pezze di Greco, Donato Montanaro, 59 anni, è deceduto la notte scorsa in seguito alle ferite riportate in un incidente stradale verificatosi nel pomeriggio di ieri, mercoledì 29 maggio, nel centro abitato di Torre Spaccata. L’uomo era a bordo della sua Vespa che si è scontrata contro una Volvo station wagon condotta da un 53enne di Fasano, rimasto illeso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 59enne, Donato Montanaro, è stato portato in codice rosso all’ospedale Perrino di Bindisi dove è stato sottoposto a intervento chirurgico. Ma nella notte il suo cuore si è fermato. Dei rilievi se ne sono occupati gli agenti della Polizia locae di Fasano. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro sulla provinciale: muore un bambino di 16 mesi

  • Aggredito con l'acido dalla moglie: uomo stabile ma gravissimo

  • Uomo ustionato con l'acido: la moglie ora è accusata di tentato omicidio

  • Rapina in pieno giorno: banditi armati di taglierino assaltano banca

  • Temporale sulla città: strade allagate e case senza energia elettrica

  • Covid: nuovo picco di casi in Puglia. Nel Brindisino altri due contagi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento