menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incidente nella notte: muore minorenne, due cugini gravissimi

Incidente mortale sulla strada provinciale che collega San Vito a Specchiolla, marina di Carovigno. Quattro giovani coinvolti

SAN VITO DEI NORMANNI – Incidente mortale sulla strada provinciale 35 che collega San Vito dei Normanni a Specchiolla, marina di Carovigno: un 17enne, Andrea Epifani, studente di San Vito ha perso la vita mentre altri due giovani, un suo coetaneo, L.S. , anche lui studente, e il cugino di 20 anni, F.S. sono ricoverati in prognosi riservata all'ospedale Perrino di Brindisi. Il primo in chirurgia generale con lesioni alla milza, il secondo in rianimazione con lesioni alla colonna vertebrale. 

È accaduto intorno all’una. Da quanto si apprende i tre viaggiavano a bordo di una Renault Twingo insieme a un altro ragazzo, V.G. di 20 anni che era il conducente del'auto, rimasto illeso. Sul posto si sono recati i vigili del fuoco del comando provinciale di Brindisi, oltre ad ambulanze del 118 e i carabinieri del Nucleo operativo radiomobile della compagnia di San Vito, che si sono occupati della ricostruzione della dinamica dell'incidente.

Secondo una prima ricostruzione delle dinamiche del sinistro, per cause non ancora chiare la Twingo con i quattro giovani a bordo è andata a sbattere contro un grosso palo posto sul ciglio della careggiata. Epifani è deceduto sul colpo, vani i tentativi dei sanitari del 118 di salvargli la vita. Il conducente, come da prassi, è stato sottoposto a tutti gli esami per accertare se si era messo alla guida sotto l'effetto di alcool o sostanze stupefacenti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Torna ad aumentare il numero dei positivi e dei decessi in Puglia

  • Cronaca

    Sprangate contro l'ex della fidanzata: condannato a dieci anni

  • Emergenza Covid-19

    Covid: prime vaccinazioni con Johnson & Johnson nel Brindisino

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento