rotate-mobile
Incidenti stradali Cellino San Marco

Incidente mortale sulla strada per il mare: fissato funerale della 21enne

Sgomento a Cellino San Marco per la prematura scomparsa della 21enne Erika Rezza, deceduta poco dopo mezzogiorno di oggi, sabato 8 giugno, a causa di un incidente stradale sulla litoranea nord di Brindisi

CELLINO SAN MARCO – Sgomento a Cellino San Marco per la prematura scomparsa della 21enne Erika Rezza, deceduta poco dopo mezzogiorno di oggi, sabato 8 giugno, a causa di un incidente stradale sulla litoranea nord di Brindisi. La ragazza, che lavorava in un bar al quartiere Commenda a Brindisi, viaggiava in direzione Apani sulla sua Lancia Musa, insieme a un’amica due anni più grande di lei. All’altezza di Lido Santa Lucia, per cause in corso di accertamento l’auto è finita in un canneto circostante, la giovane guidatrice è stata sbalzata fuori dall’abitacolo ed è rimasta schiacciata dalla sua stessa vettura. È morta sul colpo. L’amica, per fortuna, non ha riportato conseguenze preoccupanti. Sul posto oltre ai sanitari del 118, che nulla hanno potuto fare per strappare alla morte la 21enne, sono recati i vigili del fuoco e gli agenti della Polizia locale per la ricostruzione della dinamica. Nell’incidente non sono rimasti coinvolti altri veicoli. La strada è rimasta chiusa al traffico per tutta la durata dei rilievi. 

Erika Rezza

La notizia della morte della 21enne ha subito fatto il giro del paese dove viveva, lasciando in molti senza fiato. Essendo chiara la dinamica e non essendoci altri veicoli coinvolti, il pubblico ministero di turno non ha ritenuto opportuno trattenere la salma che è stata restituita alla famiglia poche ore dopo il tragico incidente. L’auto è stata posta sotto sequestro. Sul posto si è recato il fratello. La camera ardente è stata allestita nella Casa Funeraria De Blasi, in via Ruffini a Cellino San Marco. Domani alle 17 l’ultimo saluto presso l'unica chiesa del paese, San Marco e Santa Caterina. 

Il sindaco di Cellino San Marco, Marco Marra, attraverso la sua pagina Facebook ha espresso cordoglio e vicinanza alla famiglia: “L'amministrazione comunale tutta e l'intera comunità cittadina piange la giovane vita spezzata di Erika e si unisce al dolore straziante che ha colpito i genitori, il fratello e i parenti tutti”. In molti hanno affidato allo stesso social network pensieri di dolore per una giovane donna strappata alla vita troppo presto e vicinanza alla famiglia. 

Rimani aggiornato sulle notizie dalla tua provincia iscrivendoti al nostro canale whatsapp: clicca qui

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente mortale sulla strada per il mare: fissato funerale della 21enne

BrindisiReport è in caricamento