Tir si ribalta, poi tamponamento a catena: doppio incidente sulla statale

E' accaduto intorno alle ore 21 di venerdì (14 giugno) sulla superstrada per Bari, nei pressi dello svincolo per Pantanagianni

CAROVIGNO - Prima il ribaltamento di un Tir. Poi un tamponamento a catena. Due incidenti si sono verificati a pochi secondi di distanza l'uno dall'altro sulla strada statale 379 che collega Brindisi a Bari, nei pressi di Pantanagianni, marina di Carovigno. E' accaduto intorno alle ore 21 di venerdì (14 giugno).

Camion ribaltato Pantanagianni 2-2

Il conducente del camion, per cause da accertare, ha perso il controllo del mezzo a circa 50 metri dal distributore di benzina Tamoil. La corsa dell'autoarticolato si è conclusa con il ribaltamento, su una fiancata, fra le sponde di una cunetta che lambisce la carreggiata. Poco dopo, sulla carreggiaa direzione Bari, tre auto si sono tamponate l'una con l'altra. Non è da escludere che uno dei conducenti abbia rallentato bruscamente proprio a seguito del ribaltamento.

Camion ribaltato Pantanagianni 3-2

Sul posto si sono recati gli agenti della polizia stradale e un'ambulanza con personale del 118. Il conducente del Tir ha riportato ferite di lieve entità. La circolazione non ha subito rallentamenti sulla carreggiata direzione Bari. Traffico tutto sommato regolare anche in direzione nord.  Particolarmente complesse le operazioni di rimozione del camion. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Brindisi usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

  • L’albicocca, antico frutto della fertilità

  • Come riparare le piante dal caldo estivo e dal sole

  • Librerie fai da te: alcune idee

  • Fai da te, barbecue in muratura: come realizzarlo

I più letti della settimana

  • Accoltellamento mortale dopo furibonda lite tra consuoceri

  • Vino sofisticato: undici arresti e quattro cantine sequestrate

  • Altri temporali in arrivo, l'allerta meteo passa ad arancione sulla costa

  • Auto fuori controllo sulla provinciale: un uomo perde la vita

  • Aste giudiziarie, pressioni e minacce ai partecipanti: quattro arresti

  • Cade un ramo, tre feriti. Città, porto e aeroporto sotto la tempesta

Torna su
BrindisiReport è in caricamento