menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incidente sulla rotatoria: motociclista muore dopo tre giorni di agonia

Il mesagnese Fabio Leo, 40 anni, si è spento la scorsa notte nel reparto di Rianimazione dell'ospedale Perrino. Lascia una bambina. Gestiva due supermercati Conad: uno a Mesagne in via San Lorenzo, l'altro a Brindisi in piazza Cairoli

BRINDISI – Non ce l’ha fatta Fabio Leo. Si è spento dopo tre giorni di agonia il 40enne di Mesagne che la notte fra domenica 18 e lunedì 19 giugno è rimasto coinvolto in un terribile incidente avvenuto all’altezza di una rotatoria, nella zona artigianale di Ostuni. L’uomo, per cause da accertare, perse il controllo della sua moto.

Violentissimo l’impatto con l’asfalto. Leo versava già in condizioni disperate quando i sanitari del 118 gli hanno prestato i primi soccorsi, conducendolo in codice rosso verso l’ospedale Perrino di Brindisi.

Qui, nel reparto di Rianimazione, si è fermato la scuorsa notte il cuore del 40enne, che lascia una bimba. Molto conosciuto e stimato nella sua città, leo gestiva un paio di supermercato Conad: uno a Mesagne, in via San Lorenzo, l’altro a Brindisi, in piazza Cairoli. 

Un ragazzo "straordinario, amato e stimato da tutti": questo era Fabio per i colleghi dell'associazione Commercianti Facebook, che hanno voluto ricordare il collega con un posto pobblicato sulla propria pagina Facebook. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid, Puglia: pressione ancora alta sugli ospedali, altri 39 decessi

  • Attualità

    Donne e politica: "Un mondo ancora pieno di pregiudizi"

  • Sport

    Palaeventi: Comune di Brindisi - New Arena all’atto finale

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento