rotate-mobile
Martedì, 23 Aprile 2024
Incidenti stradali Cappuccini / Via Cappuccini

Pedone investito: motociclista si dilegua e abbandona lo scooter

E' accaduto giovedì pomeriggio in via Cappuccini. Mezzo ritrovato nella giornata di oggi. Il proprietario ne aveva denunciato il furto

BRINDISI – Lo scooter è stato ritrovato. Adesso però c’è da capire chi si trovasse alla guida del mezzo quando intorno alle ore 17 di ieri (giovedì 14 aprile) ha centrato un pedone. La Polizia Locale di Brindisi è al lavoro per individuare il responsabile di un investimento con omissione di soccorso avvenuto in via Cappuccini, poco dopo l’incrocio con via Aprilia.

Da quanto appreso un brindisino di 43 anni stava attraversando la strada. Un automobilista si è correttamente fermato per lasciarlo transitare. Meno diligente, invece, un uomo alla guida di uno scooter Liberty che avrebbe sorpassato la macchina sulla destra e avrebbe colpito il 43enne, in procinto di oltrepassare l'auto. Sbalzato sull'asfalto a seguito della collisione, il motociclista si sarebbe rialzato e sarebbe tornato in sella allo scooter, per poi proseguire verso via Cappuccini. 

Il malcapitato, trasportato presso il Pronto soccorso dell'ospedale Perrino di Brindisi, se l'è cavata con qualche giorno di prognosi. La Polizia Locale si è subito messa sulle tracce del pirata della strada. Nella giornata odierna, come detto, nei pressi di un impianto sportivo situato alla fine di via Cappuccini, è stato trovato un Liberty abbandonato, con perdite di olio: con ogni probabilità si tratta dello stesso motociclo che ha investito il 43enne.

Contattato dalla Polizia Locale, il proprietario ha riferito che di quello scooter aveva già denunciato il furto. Proseguono dunque gli accertamenti per risalire al responsabile dell’incidente. Un importante supporto potrebbe arrivare dalle immagini riprese dalle telecamere della zona. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pedone investito: motociclista si dilegua e abbandona lo scooter

BrindisiReport è in caricamento