Sorpreso ad abbandonare rifiuti, incivile incastrato dalle fototrappole

Lo scorso 29 luglio ha abbandonato elettrodomestici ed altri rifiuti in una campagna. Dovrà pagare una sanzione di 600 euro

SAN VITO DEI NORMANNI - Continua la lotta all'abbandono sconsiderato dei rifiuti intrapresa dall'amministrazione comunale di San Vito dei Normanni e condotta dagli agenti della polizia locale. Grazie all'usilio delle fototrappole, potenziate ed installate a cura del comando della polizia locale, su direttiva dell'assessore all'igiene urbana del Comune, è stato possibile identificare e sanzionare un inquinatore che, alla guida di un camion, si è fermato nella periferia della Città dove ha gettato rifiuti di ogni genere. Il fatto è accaduto mercoledì 29 luglio nelle campagne di San Vito e, come si può vedere dai fotogrammi, l'uomo ha abbandonato  elettrodomestici e parti di autoveicoli, dopo essersi guardato intorno guardingo.

SPORCACCIONE SAN VITO 2-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ha depositato il materiale per poi allontanarsi dal luogo. Individuato il responsabile, il comando sta provvedendo a notificare il verbale di violazione del decreto legislativo n.152/2006. In particolare l'articolo 255 (abbandono di rifiuti) prescrive che "chiunque abbandona o deposita rifiuti ovvero li immette nelle acque superficiali o sotterranee e' punito con la sanzione amministrativa pecuniaria da trecento euro a tremila euro (...)". L'autore dovrà dunque pagare una sanzione di 600 euro ed inoltre dovrà ottemperare all'ordinanza relativa alla rimozione dei rifiuti e all'avvio a smaltimento a norma di legge presso una discarica autorizzata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uccisa in casa insieme al fidanzato: lavorava all'Inps di Brindisi

  • Elezioni regionali, amministrative e referendum: l'affluenza finale

  • Regionali, Amati il più votato: ecco tutte le preferenze nel Brindisino

  • In auto con 18 chili di cocaina: sequestro da due milioni nel Brindisino

  • Furto al bancomat con inseguimento: banditi cadono in strapiombo

  • Truffe ai danni di anziani: blitz all'alba, arrestate sei persone

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento