rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
Incidenti stradali

Schianto in moto: perde la vita un otorinolaringoiatra brindisino

Il 40enne Daniele Fischetto è morto a seguito di un incidente avvenuto a Padova, dove risiedeva da anni. Lascia la moglie e due bimbi. Lavorava presso gli ospedali di Cittadella e Camposampiero

BRINDISI – I colleghi dell’ospedale in cui lavorava hanno tentato di salvargli la vita. Ma per il 40enne Daniele Fischetto, medico otorinolaringoiatra originario di Brindisi e residente da anni a Padova, non c’è stato nulla da fare. Il professionista è morto a seguito di un terribile incidente avvenuto nel pomeriggio di mercoledì (8 agosto) in località Facca, frazione del capoluogo veneto. 

Stando a una prima ricostruzione dei fatti, Fischetto era in sella alla sua Bmw quando, per cause da accertare, è entrato in collisione con una Fiat Panda guidata da un uomo del posto. L’impatto è stato violentissimo. Il motociclista, arrivato in codice rosso all’ospedale di Cittadella, con fratture multiple e lesioni interne, è morto qualche ora dopo, intorno alle 22. Proprio nel nosocomio in cui lavorava, i colleghi hanno appreso subito la notizia che si è diffusa anche sui social network, dove in tanti hanno postato una frase di ricordo del medico.

Diplomatosi al liceo classico Benedetto Marzolla di Brindisi, il medico avrebbe compiuto il prossimo ottobre 41 anni. Era dipendente dell'Ulss 6 e lavorava sia a Cittadella che a Camposampiero da molti anni. Lascia la moglie e due figli piccoli. Il medico bridisino è arrivato in area rossa con fratture multiple e lesioni interne, verso le 22 il suo cuore si è fermato. Era apprezzatissimo e conosciutissimo e aveva fatto parte di importanti equipe mediche.

La famiglia Fischetto è molto conosciuta a Brindisi. Il padre Pasquale e il fratello Gianluca sono entrambi ingegneri. Il primo è stato dirigente della sezione Tecnica dell’Autorità portuale e dirigente della Provincia di Brindisi. Il secondo è l’ex direttore tecnico della ditta Energeko. I congiunti si sono partiti stamani (9 agosto) alla volta di Padova. 

“Caro Amico mio – si legge sul profilo Facebook di Fischetto - l’ho appena saputo e stento ancora a crederci. Lasci un vuoto incolmabile, ma per sempre rimarrai nei nostri pensieri. Un abbraccio affettuoso”. “Caro Daniele  - si legge nel posto di un altro amico - non dimenticherò mai le nostre battaglie in Università come non dimenticherò la tua simpatica follia, come non dimenticherò quando mi proponesti una regata goliardica Brindisi Corfù! Riposa in pace amico, collega e veglia dall’alto la tua famiglia”: 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Schianto in moto: perde la vita un otorinolaringoiatra brindisino

BrindisiReport è in caricamento