Incidenti stradali

Tragico incidente nella notte: spezzate altre due giovani vite

Stava rientrando da lavoro insieme a un collega. L'impatto contro una cabina elettrica si è rivelato fatale per entrambi. Si è spezzata sulla circonvallazione che collega Campomarino di Maruggio alla strada provinciale per Torre Ovo

LATIANO – Stava rientrando da lavoro insieme a un collega. L’impatto contro una cabina elettrica si è rivelato fatale per entrambi. Si è spezzata sulla circonvallazione che collega Campomarino di Maruggio alla strada provinciale per Torre Ovo (nel Tarantino) la vita della 22enne Graziana Baldari, di Latiano, e del 26enne Cosimo Pezzarossa, di Manduria (Taranto).

Difficile stabilire l’ora in cui è avvenuto il tragico impatto, se si considera che i due corpi, ormai privi di vita, sono stati trovati all’alba da una donna che stava facendo jogging, ma si presume che l’incidente sia avvenuto ore prima. Entrambi prestavano servizio presso un noto ristorante di Campomarino.

Di notte, lungo la via del ritorno, la moto a bordo della quale viaggiavano, una  Suzuki 600, ha terminato la sua corsa contro il fabbricato. Poi i corpi sono stati sbalzati nei terreni limitrofi. Quando il personale del 118 è giunto sul posto, ormai non c’era più nulla da fare.

Spetterà ai carabinieri della compagnia di Manduria il compito di appurare la dinamica dei fatti. E purtroppo una nuova tragedia si abbatte sulla comunità di Latiano, che già la scorsa settimana aveva dato l’addio alla 24enne Michela Bardaro, morta in un incidente avvenuto sulla vecchia strada provinciale che collega Mesagne a Laiano. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragico incidente nella notte: spezzate altre due giovani vite

BrindisiReport è in caricamento