Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Torre Santa Susanna

Incidente sul lavoro all'Ilva: grave un operaio del Brindisino

E' stato investito da una fiammata mentre effettuava lavori di manutenzione. Ha riportato gravi ustioni un 23enne di Torre Santa Susanna, E.B., che lavora presso lo stabilimento Ilva di Taranto per conto di una ditta appaltatrice

TORRE SANTA SUSANNA – E’ stato investito da una fiammata mentre effettuava lavori di manutenzione. Ha riportato gravi ustioni un 23enne di Torre Santa Susanna, E.B., che lavora presso lo stabilimento Ilva di Taranto per conto di una ditta appaltatrice. L’incidente si è verificato nella mattinata di oggi (11 agosto. La dinamica dei fatti è ancora da chiarire.

Da quanto appreso da fonti sindacali, il giovane operaio era in servizio nel reparto Laf (Laminatoio a freddo), dove stava ripulendo un quadro elettrico in tensione. All’improvviso, per cause da accertare, è scaturita la fiammata. Il malcapitato è stato immediatamente soccorso da alcuni colleghi. Nel giro di pochi minuti si è recata sul posto un’ambulanza con personale del 118, che ha trasportato l’infortunato presso l’ospedale jonico.

L'operaio si trova adesso ricoverato in prognosi riservata, con ustioni al volto, alle spalle e al petto. L’azienda ha disposto l’immediata interruzione dell’attività del reparto. Spetterà al personale dello Spesal, recatosi sul luogo dell’incidente per i rilievi del caso, il compito di far luce sull’accaduto, di concerto con il pm di turno del tribunale di Taranto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente sul lavoro all'Ilva: grave un operaio del Brindisino

BrindisiReport è in caricamento