Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Ostuni

Incidente sulla Ostuni-Villanova, tragico epilogo: dopo il figlio, muore anche il padre

Otto giorni dopo il figlio Fabio, si è spento anche il 67enne Nicola Contento. Ha avuto un drammatico epilogo l’incidente verificatosi lo scorso 14 settembre sulla strada provinciale che collega Ostuni alla marina di Villanova. Nicola Contento, pensionato, è morto all’alba di oggi (13 ottobre) nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Perrino di Brindisi

OSTUNI – Otto giorni dopo il figlio Fabio, si è spento anche il 67enne Nicola Contento. Ha avuto un drammatico epilogo l’incidente verificatosi lo scorso 14 settembre sulla strada provinciale che collega Ostuni alla marina di Villanova. Nicola Contento, pensionato, è morto all’alba di oggi (13 ottobre) nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Perrino di Brindisi. Stessa sorte era toccata al 36enne Fabio, stimato geometra, lo scorso 5 ottobre.

Sprofonda dunque nel lutto una famiglia dimezzata dal terribile incidente. L’intera comunità di Ostuni si stringe intorno alla moglie del 67enne e a suo figlio, più piccolo di Fabio.

Padre e figlio stavano rincasando a bordo di una Fiat Punto di colore grigio. Intorno alle ore 16, mentre l’auto svoltava verso l’ingresso della loro villetta rurale situata proprio a ridosso della strada per Villanova, sono stati tamponati da un Suv condotto da un ostunese. L’impatto è stato terribile. I due sono rimasti intrappolati nel groviglio di lamiere dell’utilitaria.

Sul posto si erano recate subito un paio di ambulanze con personale del 118, seguite dai vigili del fuoco del locale distaccamento. Nicola e Fabio arrivarono in condizioni disperate all’ospedale Perrino. Nessuno dei due, purtroppo, ce l’ha fatta. Originario della Città Bianca, Nicola Contento ha vissuto per anni in Belgio, dove si è sposato e ha messo su famiglia. Venti anni fa era rientrato nella terra che gli ha dato i natali, con moglie e due figli. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente sulla Ostuni-Villanova, tragico epilogo: dopo il figlio, muore anche il padre

BrindisiReport è in caricamento