Cronaca

Incidente sulla provinciale: un insegnante perde la vita

Tragedia sulla strada provinciale che collega San Pancrazio Salentino a San Donaci. Un automobilista di Cellino San Marco ha perso la vita dopo essere uscito fuori strada mentre procedeva alla guida della sua Citroen C3.

La scena dell'incidente

SAN PANCRAZIO SALENTINO – Tragedia sulla strada provinciale che collega San Pancrazio Salentino a San Donaci. Un automobilista di Cellino San Marco ha perso la vita dopo essere uscito fuori strada mentre procedeva alla guida della sua Citroen C3.

L’incidente si è verificato intorno alle ore 13,15. Sul posto si sono recati i sanitari del 118 a bordo di un’ambulanza e gli agenti della polizia municipale di San Pancrazio al comando di Maria Puricella, ai quali spetterà il compito di chiarire la dinamica del sinistro. Da quanto appreso, la C3 condotta dalla vittima è l’unica auto coinvolta nell’incidente.

La vittima è il 56enne Marco Marzo, insegnante presso la scuola materna di San Pancrazio. L’uomo stava rientrando a Cellino San Marco. Potrebbe essere stato un malore a fargli perdere il controllo del mezzo una volta giunto in località Masseria Lamia, alle porte di San Pancrazio. La macchina si è schiantata contro un albero di pino, per poi fermarsi di traverso al centro della carreggiata. 

Per l’automobilista non c’è stato nulla da fare. Oltre ai vigili urbani e ai soccorritori del 118, sul posto, per la gestione della viabilità, si sono recati anche i carabinieri delle stazioni di San Pancrazio e San Donaci. Il pm di turno del tribunale di Brindisi, Francesco Carluccio, ha disposto la consegna della salma ai famigliari. Il corpo è stato trasportato verso il cimitero di Cellino. 

Aggiornato alle ore 15

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente sulla provinciale: un insegnante perde la vita

BrindisiReport è in caricamento