Auto nella scarpata, ferite due donne

MESAGNE – Un incidente stradale si è verificato questa mattina intorno alle ore 10.30 sulla strada statale 7 direzione Brindisi. Una Fiat Punto di colore rosso, con a bordo due donne, Gabriella Zanzico 42enne e Giulia Pasimeni di 18 anni entrambe di Mesagne, si è ribaltata imboccando l’uscita Mesagne - Zona Industriale e finendo nella piccola scarpata.

I vigili del fuoco a lavoro

MESAGNE – Un incidente stradale si è verificato questa mattina intorno alle ore 10.30 sulla strada statale 7 direzione Brindisi. Una Fiat Punto di colore rosso, con a bordo due donne, Gabriella Zanzico 42enne e Giulia Pasimeni di 18 anni entrambe di Mesagne, si è ribaltata imboccando l’uscita Mesagne - Zona Industriale e finendo nella piccola scarpata.

Le occupanti della vettura sono state trasferite presso l’ospedale Perrino di Brindisi e non sono in pericolo di vita. Fortunatamente erano riuscite ad uscire dall’abitacolo da sole. I soccorsi sono stati chiamati da chi ha assistito al brutto incidente. Gabriella Zanzico aveva una vistosa ferita sul capo. I soccorsi sono arrivati pochi minuti dopo.

Alla guida della Fiat Punto c’era la 42enne che – a quanto stabilito dagli agenti di polizia arrivati sul posto – ha perso il controllo del mezzo appena ha imboccata l’uscita Mesagne - Zona industriale molto probabilmente a causa dell’asfalto reso viscido dalla pioggia.

La traiettoria della Fiat Punto era ben visibile sull’asfalto. L’auto ha prima buttato giù un palo della segnaletica stradale e poi è finita nella scarpata cappottando. I vigili del fuoco intervenuti sul posto hanno messo in sicurezza l’area e l’auto. Le donne hanno riportato diversi traumi e sono state trasportate al Perrino di Brindisi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donna muore al Pronto soccorso: negativo il test del coronavirus

  • Virus, paziente in valutazione al Perrino. Treno bloccato a Lecce

  • Virus, declassato caso sospetto, ma resta l'isolamento. Un altro oggi

  • Dramma a Savelletri: cadavere di un uomo ritrovato sugli scogli

  • Brindisi: tentatato suicidio in carcere. Detenuto salvato da un agente

  • Detenuto ai domiciliari ingerisce acido: morto dopo dieci giorni di agonia

Torna su
BrindisiReport è in caricamento