Cronaca

Incidenti stradali, seconda vittima in poche ore: muore una 40enne di Latiano

[Ambulanza] LATIANO – E’ morta dopo due ore di agonia, per le ferite riportate a seguito di un incidente stradale avvenuto nella tarda serata di ieri sulla strada che collega Latiano a San Michele Salentino. Maria Bello, 40 anni, nata a Francavilla ma residente a Latiano, è l’ennesima vittima della strada in un week-end che nella provincia brindisina deve registrare un bilancio più che mai tragico, visto che ieri mattina a perdere la vita - sulla strada provinciale che collega il rione Sant'Elia di Brindisi a Sandonaci – era stato un uomo di 61 anni.

LATIANO - E' morta dopo due ore di agonia, per le ferite riportate a seguito di un incidente stradale avvenuto nella tarda serata di ieri sulla strada che collega Latiano a San Michele Salentino. Maria Bello, 40 anni, nata a Francavilla ma residente a Latiano, è l'ennesima vittima della strada in un week-end che nella provincia brindisina deve registrare un bilancio più che mai tragico, visto che ieri mattina a perdere la vita - sulla strada provinciale che collega il rione Sant'Elia di Brindisi a Sandonaci - era stato un uomo di 61 anni.

La Bello, invece, si trovava ieri sera a bordo della sua Polo Volkswagen quando, per cause ancora da chiarire, la donna ha perso il controllo della vettura, uscita improvvisamente di strada e andata a sbattere contro un albero. Sul posto, per estrarre la donna dalle lamiere, si sono portati i vigili del fuoco di Francavilla, mentre con un mezzo del 118 la donna è stata trasportata all'ospedale "Perrino" di Brindisi, ma le sue condizioni erano apparse sin da subito gravissime. Nonostante gli sforzi compiuti dai medici dell'ospedale brindisino, per la donna non c'è stato nulla da fare: è spirata poco dopo la mezzanotte. Sulla tragedia indagano i carabinieri della compagnia di San Vito.

Appena poche ore prima, c'era stata la morte di un uomo di 61 anni, Domenico Fedele, nato a Torchiarolo e residente ma San Pietro Vernotico, nel brindisino: l'uomo si trovava in sella al suo ciclomotore, quando sulla strada che collega il quartiere Sant'Elia di Brindisi a Sandonaci, il mezzo è andato a scontrarsi con una Fiat Multipla. Fedele è morto poco dopo il ricovero al "Perrino".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidenti stradali, seconda vittima in poche ore: muore una 40enne di Latiano

BrindisiReport è in caricamento