menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incivile scarica rifiuti al rione Bozzano, ma arriva la polizia locale

Multa da 300 euro a carico del conducente di un motocarro Ape che da tempo veniva tenuto d'occhio dagli agenti

BRINDISI – Da tempo, grazie a diverse segnalazioni da parte dei cittadini, lo tenevano d’occhio. Oggi (sabato 13 ottobre)gli agenti della polizia locale di Brindisi al comando di Antonio Orefice sono riusciti a coglierlo sul fatto. Una multa da 300 euro è stata elevata a carico del conducente di un motocarro Ape che stava per scaricare in strada, fra viale Belgio e viale Germania, al rione Bozzano, un carico di rifiuti non pericolosi.

La polizia locale aveva già acquisito dei video che riprendevano il mezzo in questione, dotato di una vasca ingombrante, per le vie cittadine, carico di rifiuti. Stamani, al culmine di un’attività mirata, finalmente, è scattata la violazione amministrativa, per violazione di un’ordinanza del 2007: la stessa contestata ai tre incivili sorpresi ieri (12 ottobre) in contrada Jaddico, mentre rimpolpavano una delle discariche abusive della zona.

L’attività di contrasto al fenomeno del conferimento irregolare di rifiuti da tempo è fra le priorità delle polizia locale, che a breve potrà anche contare sul supporto di un sistema di video trappole. Il sindaco di Brindisi, Riccardo Rossi, si è congratulato con il comando per l’attività odierna, tramite un post pubblicato sulla sua pagina Facebook  in cui si vede il motocarro tracimante di materiale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid, Puglia: pressione ancora alta sugli ospedali, altri 39 decessi

  • Attualità

    Donne e politica: "Un mondo ancora pieno di pregiudizi"

  • Sport

    Palaeventi: Comune di Brindisi - New Arena all’atto finale

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento