rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca Via Cappuccini

Inciviltà in via Cappuccini: "La polizia municipale aiuterà il piccolo Luigi"

Il comandante Nigro si interessa al caso del bimbo costretto su una carrozzina che spesso non può utilizzare lo scivolo per disabili situato sotto alla sua abitazione, a causa delle auto in sosta selvaggia

BRINDISI – Dopo l’articolo pubblicato da BrindisiReport, il comandante della polizia municipale di Brindisi, Teodoro Nigro, si è interessato al caso di Luigi (nome di Fantasia), bimbo costretto sua una sedia a rotelle che ogni giorno si scontra con l’inciviltà degli automobilisti che sostano davanti allo scivolo per disabili situato sotto alla sua abitazione, nei pressi di via Cappuccini. 

“Leggo con la consueta attenzione – afferma il comandante Nigro - la storia di Luigi, alle prese con la ripetuta e squalificata inciviltà riconducibile all’uso dissennato sia della condotta di guida che del basilare buon senso che dovrebbe albergare nelle menti di ognuno di noi specie se appartenenti ad una comunità”.  

“Mi impegno personalmente – prosegue il comandante – ad impartire disposizioni ai miei agenti affinché possano ristorare il piccolo Luigi e la sua famiglia nei basilari spostamenti quotidiani, rimanendo a disposizione della famiglia per ogni ulteriore ed immaginabile soluzione tecnica a vantaggio della mobilità del piccolo figlio”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inciviltà in via Cappuccini: "La polizia municipale aiuterà il piccolo Luigi"

BrindisiReport è in caricamento