menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incrocio per Cellino senza semafori e pericoloso: automobilisti preoccupati

Gli incidenti dei giorni scorsi all’incrocio tra la circonvallazione di San Pietro Vernotico e la strada provinciale per Cellino San Marco destano preoccupazione tra gli automobilisti che lo attraversano

SAN PIETRO VERNOTICO – Gli incidenti dei giorni scorsi all’incrocio tra la circonvallazione di San Pietro Vernotico e la strada provinciale per Cellino San Marco destano preoccupazione tra gli automobilisti che lo attraversano. E si tratta di centinaia di automobilisti al giorno trattandosi di un incrocio che oltre a collegare San Pietro e Cellino, conduce anche a Brindisi, Campo di Mare e Squinzano.

incrocio cellino1-2

I semafori sono fuori uso dopo un incidente verificatosi tre settimane, da allora se ne sono verificati altri tre e l’impianto è ancora rotto. “Attraversare quell’intersezione è sempre un rischio – spiega un automobilista di Cellino che lavora a Brindisi – nelle aiuole spartitraffico ci sono grosse piante e cespugli che riducono la visibilità per chi proviene da San Pietro o Cellino. Per accertarsi se ci sono auto che sopraggiungono dalla circonvallazione da direzione “Brindisi” bisogna mettersi quasi a centro strada e certe volte è troppo tardi perché l’auto è già vicina".

"Per controllare se ci sono veicoli in transito provenienti da direzione Squinzano - prosegue l'automobilista - è la stessa cosa perchè l'impedimento è dato dai segnali deformati dopo l'incidente. Personalmente ho rischiato diverse volte di rimanere coinvolto in un incidente pur adottando tutte le prudenze del caso. Dopo gli incidenti la situazione è peggiorata perchè oltre alla mancanza dei semafori alcuni segnali stradali sono stati divelti”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento