Domenica, 14 Luglio 2024
Cronaca Latiano

Violenta aggressione in casa: stabile la donna, ascoltati parenti e vicini

Non è stata ancora sciolta la prognosi della 39enne picchiata nella tarda serata di martedì. La posizione del compagno al vaglio degli inquirenti. Nessuna accusa formalizzata

LATIANO – È ancora riservata la prognosi della 39enne che nella tarda serata di martedì (25 giugno), è stata picchiata nella sua abitazione di Latiano, riportando vari traumi. La donna, ricoverata nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Perrino di Brindisi, è stata sottoposta a una tac. Le sue condizioni sono stabili. 

I carabinieri sono ancora al lavoro per chiarire la dinamica dei fatti. L’aggressione si è verificata intorno alle ore 22, nella casa in cui la donna risiede insieme al figlio minorenne e al compagno. Su quest’ultimo sono subito ricaduti i sospetti degli investigatori. L’uomo nella giornata di ieri è stato ascoltato dai militari. La sua posizione è tuttora al vaglio degli inquirenti, che non gli hanno ancora formalizzato alcuna accusa. 

Le indagini sono in pieno fermento. I carabinieri hanno raccolto le testimonianze di vicini e parenti della coppia. Fra la donna e il compagno ci sarebbe stata un’accesa lite, per ragioni ancora non note. Alcuni vicini di casa hanno sentito dei rumori. Gli stessi hanno allertato le forze dell’ordine.

Sul posto si sono recati i militari della locale stazione e della compagnia di San Vito dei Normanni. Soccorsa da personale del 118, la donna è stata trasportata in ospedale in condizioni estremamente critiche, con traumi in varie parti del corpo. Sulle indagini si mantiene stretto riserbo. 

Rimani aggiornato sulle notizie dalla tua provincia iscrivendoti al nostro canale whatsapp: clicca qui

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenta aggressione in casa: stabile la donna, ascoltati parenti e vicini
BrindisiReport è in caricamento