menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Davide Daniel Bombacigno

Davide Daniel Bombacigno

Indagini rapine: arresto per armi

BRINDISI – La pista delle rapine in città, una indagine fatta di tanti rivoli che la squadra mobile sa risalendo uno dopo l’altro, e che ha all’attivo già la cattura di diversi elementi della nuova malavita, ha portato stamani ad un nuovo arresto, al momento solo per detenzione di armi e di droga. In un appartamento in ristrutturazione del quartiere Perrino, in via Corte Ticino 12, la polizia ha trovato due pistole e indumenti di Davide Manuel Bombacigno, 22 anni.

BRINDISI - La pista delle rapine in città, una indagine fatta di tanti rivoli che la squadra mobile sa risalendo uno dopo l'altro, e che ha all'attivo già la cattura di diversi elementi della nuova malavita, ha portato stamani ad un nuovo arresto, al momento solo per detenzione di armi e di droga. In un appartamento in ristrutturazione del quartiere Perrino, in via Corte Ticino 12, la polizia ha trovato due pistole e indumenti di Davide Manuel Bombacigno, 22 anni.

Bombacigno usava l'immobile solo per trascorrervi la notte. Una misura precauzionale, perché evidentemente si sentiva addosso il fiato degli investigatori della sezione antirapine. Ed aveva ragione, perché l'ispettore Giancarlo Di Nunno ed i suoi collaboratori sono arrivati alla fine anche al "domicilio B" di Bombacigno. In un trolley sotto la branda utilizzata dal sospettato c'erano un revolver Smith&Wesson calibro 38 special con tamburo da sette colpi e canna da due pollici, e una vecchia semiautomatica Beretta calibro 7,65.

Nell'appartamento del Perrino in ristrutturazione, ha spiegato stamani il capo della Squadra mobile, Alberto Somma, sono stati trovati anche 25 grammi di hascisc. Il vicequestore Somma ha sottolineato che ancora non ci sono elementi compiuti per attribuire a Bombacigno episodi di rapina, ma la pista seguita per giungere al giovane è quella. Il pm che si occuperà della posizione di Davide Manuel Bombacigno è il sostituto procuratore Daniela Iolanda Chimienti.

Denunciata solo a piede libero, invece, la persona che aveva messo l'appartamento a disposizione del giovane: Eros De Paola di 27 anni (la casa è intestata alla moglie). Come già detto, un altro passo avanti, e i complimenti del nuovo questore alla Squadra mobile, che già qualifica come un reparto altamente professionale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento