Cronaca Fasano / Via Don Tonino Bello

Fasano: indetta una gara per la gestione gratuita del giardino comunale

Le domande dovranno essere inviate a Palazzo di Città entro il prossimo 14 novembre. l’aggiudicatario non dovrà versare alcunché nelle casse comunali per la gestione del bene

FASANO - Il Comune di Fasano ha indetto un’apposita gara per affidare in gestione, per sei anni rinnovabili alla scadenza, il giardino pubblico sito in via Don Tonino Bello (zona “167”, nei pressi delle scuole superiori fasanesi). Le domande degli interessati dovranno essere inviate a Palazzo di Città entro il prossimo 14 novembre.

La gestione è gratuita, nel senso che l’aggiudicatario non dovrà versare alcunché nelle casse comunali per la gestione del bene. In ogni caso, gli interessati dovranno possedere alcuni requisiti, tra cui l’attestato regionale che certifichi la possibilità dell’esercizio di vendita dei prodotti alimentari e lo svolgimento documentato dell’attività già svolta nel settore. Non è un caso che il gestore dovrà, a sue spese, realizzare all’interno del giardino un chiosco-bar delle dimensioni di 25 mq. e sarà tenuto all’apertura al pubblico dell’intera area per non meno di 250 giorni all’anno con chiusura continuativa del giardino non superiore ai 14 giorni annui.

«La gara per l’affidamento in gestione dell’area rientra nella logica dell’Amministrazione comunale di far “vivere” questi spazi che il Comune, oggettivamente, non può gestire direttamente – afferma il sindaco Francesco Zaccaria -. L’area di via Don Tonino Bello è stata lasciata in abbandono e la finalità della gara è rivederla risistemata e, soprattutto, restituita alla città. Avremo un nuovo spazio di aggregazione ed un nuovo polmone verde a disposizione di tutti. Il gestore, da parte sua, avrà un “ritorno” con la realizzazione e la gestione del chiosco-bar».

L’area a giardino di via don Tonino Bello ha una superficie di 1.709 mq. e riviene dall’Accordo di programma siglato fra Regione Puglia e Comune di Fasano nel 2012, successivamente trasposto in convenzione sottoscritta nell’ottobre di tre anni fa. L’area, che presenta zone a verde curate attualmente dalla stessa società che l’ha ceduta al Comune, sarà aggiudicata a chi presenterà la migliore offerta in termini di orari d’apertura al pubblico e di programma d’iniziative da organizzare per rendere piacevole la fruizione del giardino da parte di adulti e bambini.

«Si tratta della prima gara di questo tenore che indiciamo – spiega l’assessore al Patrimonio Leonardo Deleonardis – dato che la prossima riguarderà la gestione del parco urbano con annesso campetto polivalente a Pezze di Greco, che attualmente versa in completo stato di abbandono. Come si vede, stiamo puntando l’attenzione sulla risistemazione e riapertura di spazi pubblici ubicati nelle zone di periferia dei nostri centri abitati – sottolinea l’assessore Deleonardis – allo scopo di riqualificare le aree periferiche e conferire loro dignità, facendole diventare, perché no, anche punti aggregativi di riferimento per tutti, anche per coloro che abitano in zone maggiormente centrali della città e delle frazioni».

Gli interessati alla gestione potranno richiedere di visitare il giardino di via Don Tonino Bello, contattando il settore comunale Lavori pubblici allo 080.4394310.

Info per consultare il bando di gara e per scaricare i moduli per la presentazione della proposta di gestione sul sito internet www.comune.fasano.br.it            

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fasano: indetta una gara per la gestione gratuita del giardino comunale

BrindisiReport è in caricamento