menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Infarto sulla pista da ballo: Salvatore incontra gli angeli del 118

Il commerciante colto da malore lo scorso 22 luglio presso il centro Auser di Torre ha ringraziato i soccorritori che gli hanno salvato la vita

TORRE SANTA SUSANNA – Un incontro emozionante si è svolto domenica sera (26 agosto) presso il centro Auser di Torre Santa Susanna, dove il commerciante Salvatore D’angela, residente a Francavilla Fontana, ha abbracciato di persona gli angeli del 118 che lo scorso 22 luglio gli anno salvato la vita. Il 60enne quella sera stava ballando presso lo stesso centro Auser, quando fu colto da infarto. 

40139597_1952915604746805_6590749627790655488_n-2

Per sua fortuna ha assistito alla scena un soccorritore del 118 libero dal servizio, Piero Carlucci. Questi soccorse immediatamente D’Angela, praticando il massaggio cardiaco e allertando allo stesso tempo la sala operativa del 118. In ausilio, nel giro di pochi minuti, arrivarono i soccorritori in turno Francesco Dell'atti e Tiziana Dadamo. I due hanno dato man forte al collega, strappandolo alla morte. 

La tempestività con cui hanno operato i paramedici ha colpito profondamente la comunità torrese. Per questo il presidente del centro Auser, Achille Mattiacci, ha organizzato l’incontro fra D’Angela e i soccorritori, in presenza anche del vicesindaco Martino Salvatore Pinto e del presidente dell’associazione da cui dipendono i soccorritori, Gino Cesaria. Davanti a un folto pubblico, in un clima di profonda emozione, è stato consegnato a Piero, Francesco e Tiziana un piccolo riconoscimento. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento