Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Infezioni ospedaliere: decine di persone alla fiaccolata in memoria di Ines

Decine di persone hanno partecipato alla fiaccolata in memoria di Ines Barba, la brindisina che si è spenta lo scorso ottobre nell’ospedale Perrino, dopo essere stata infettata dal batterio della Klebsiella. Amici e parenti di Ines, oltre ai rappresentanti di diverse associazioni di volontariato, si sono ritrovati nel piazzale antistante all’ex ospedale Di Summa

Il corteo nel parcheggio dell'ospedale Perrino

BRINDISI – Decine di persone hanno partecipato alla fiaccolata in memoria di Ines Barba, la brindisina che si è spenta lo scorso ottobre nell’ospedale Perrino, dopo essere stata infettata dal batterio della Klebsiella. Amici e parenti di Ines, oltre ai rappresentanti di diverse associazioni di volontariato, si sono ritrovati nel piazzale antistante all’ex ospedale Di Summa.

Da lì il corteo, scortato da polizia e carabinieri, si è incamminato silenziosamente verso via Cappuccini fino a raggiungere il parcheggio esterno del Perrino, dove i manifestanti hano sostato per alcuni minuti. L’obiettivo di questa iniziativa, promossa dall’associazione  onlus “Vivere insieme” Fiaccolta per Ines 2-2presieduta da Alfonso Fraia, è stato quello di sensibilizzare le coscienze su una questione trascurata dall’opinione pubblica ma che è invece di estrema importanza: quella dei decessi da infezioni ospedaliere.

Ines è stata colpita infatti da un virus intestinale che con ogni probabilità non avrebbe avuto conseguenze fatali se alcune settimane prima la donna non fosse stata sottoposta a una massiccia terapia farmacologica per sconfiggere il batterio della “Klebsiella”. La vicenda adesso è al vagluo della procura di Brindisi, presso cui i famigliari di Ines hanno sporto denuncia. 

Fra i mesi di maggio e ottobre sono stati accertati sei decessi dovuti all’infezione ospedaliera, a fronte di 37 casi di infezione, fra gli ospedali Perrino e il centro Neurolesi di Ceglie Messapica. L’Asl Brindisi lo scorso ottobre allestì una task force per prevenire e contenere il fenomeno

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infezioni ospedaliere: decine di persone alla fiaccolata in memoria di Ines

BrindisiReport è in caricamento