Ingresso clandestino nel territorio italiano: denunciata una donna

Il Prefetto ha emesso un decreto espulsione da eseguirsi con partenza volontaria entro 20 giorni

VILLA CASTELLI - I carabinieri della stazione di Villa Castelli hanno denunciato in stato di libertà una 46enne di origine moldava, per ingresso clandestino nel territorio italiano. La donna, irregolare nel territorio nazionale, nella mattinata di martedì 1 dicembre è stata rintracciata a Villa Castelli e per tale motivo il Prefetto di Brindisi ha emesso un decreto espulsione da eseguirsi con partenza volontaria entro 20 giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto si ribalta sulla provinciale: deceduto conducente

  • Nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo. La Puglia tornerà arancione

  • Muore a 19 anni dopo forti emicranie: indagati due medici del Perrino

  • Violento impatto fra auto e moto in città: un giovane in ospedale

  • Covid, "furbetti del vaccino": ispezione dei Nas al Perrino

  • Puglia in zona gialla: dagli spostamenti alle aperture di bar, ristoranti e negozi, le regole fino al 15 gennaio

Torna su
BrindisiReport è in caricamento