rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Cronaca

Innervosito dal motore dell'autoclave sfascia il giardino, poi il pronto soccorso. Ricoverato

BRINDISI - Sfascia casa con un ascia, pesta la nipote convivente e alla fine mette a soqquadro il pronto soccorso dell'ospedale Perrino in preda ad una crisi di nervi, scaturita probabilmente da un rumore molesto. Scene di ordinaria follia martedì mattina nel centro storico, nei pressi delle Scuole Pie, dove il 54enne Antonio Crudo, forse a causa del rumore del motorino dell'autoclave, in preda ad una crisi di nervi, prima prende a schiaffi la nipote 22enne poi si procura un'ascia tenta di abbattere due alberi di eucalipto, distrugge il pergolato e poi trancia di netto i cavi del generatore dell'autoclave mettendo fine al frastuono.

BRINDISI - Sfascia casa con un ascia, pesta la nipote convivente e alla fine mette a soqquadro il pronto soccorso dell'ospedale Perrino in preda ad una crisi di nervi, scaturita probabilmente da un rumore molesto. Scene di ordinaria follia martedì mattina nel centro storico, nei pressi delle Scuole Pie, dove il 54enne Antonio Crudo, forse a causa del rumore del motorino dell'autoclave, in preda ad una crisi di nervi, prima prende a schiaffi la nipote 22enne poi si procura un'ascia tenta di abbattere due alberi di eucalipto, distrugge il pergolato e poi trancia di netto i cavi del generatore dell'autoclave mettendo fine al frastuono.

Ma la furia dell'uomo non si ferma, e allora qualcuno avvisa il personale del 118 che non riuscendo a contenere la foga del 54enne chiama i carabinieri. Due pattuglie con otto militari riescono a fatica a contenere l'ira dell'uomo e a trasportarlo al pronto soccorso dove, appena arrivato scatena un putiferio sfasciando la porta dell'ambulatorio per le visite dei codici bianchi. A contenerlo, tentando di ricondurlo alla calma, prima il personale di sorveglianza, poi gli agenti del posto fisso di polizia che alla fine lo hanno denunciato per danneggiamenti. Per l'uomo è stato disposto il trattamento di cure obbligatorio presso il reparto di psichiatria dell'ospedale. "Ninetto Melli" di San Pietro Vernotico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Innervosito dal motore dell'autoclave sfascia il giardino, poi il pronto soccorso. Ricoverato

BrindisiReport è in caricamento