Carabinieri, si insedia il comandante Carrara: "Brindisi una realtà impegnativa"

L'ufficiale ha assunto le redini del comando provinciale: "Orgoglioso di questo incarico, il mio predecessore ha fatto un ottimo lavoro"

BRINDISI – Il colonnello Vittorio Carrara ha ufficialmente assunto le redini del comando provinciale dei carabinieri di Brindisi. Nato a Roma 45 anni fa, l’ufficiale ha diretto fra il 2016 e il 2019 il comando provinciale dei carabinieri di Lodi. Stamattina, nel corso del suo primo incontro con i giornalisti, Carrara ha subito speso parole di ringraziamento e di elogio nei confronti del suo predecessore, il parigrado Giuseppe De Magistris, che si appresta ad assumere il comando del Centro di eccellenza per le unità di polizia di stabilità. 

“Raccolgo un’eredità – dichiara carrara – molto pesante. Sarà difficile fare altrettanto bene del colonnello De Magistris. Sarà impossibile fare meglio di lui, che ha dato il cuore per il comando provinciale dei carabinieri di Brindisi e per la città di Brindisi”. 

Il comandante Vittorio Carrara-2

La biografia

Laureato in Giurisprudenza e in Scienze della Sicurezza, arruolato nel 1993, Carrara ha frequentato l’Accademia Militare di Modena e a seguire la Scuola Ufficiali di Roma. Destinato quale primo incarico al 7° Battaglione “Trentino Alto Adige” in Laives (Bolzano), negli anni successivi ha comandato il Nucleo Operativo e Radiomobile di Vicenza e le compagnie carabinieri di Cittadella (Padova) e di Rende (Cosenza). Dal 2009 al 2014 ha retto il Reparto Operativo di Vibo Valentia, quindi dal 2014 al 2016 ha comandato il Reparto territoriale di Aversa e dal 2016 al 2019 il comando provinciale di Lodi. Ha prestato inoltre servizio in missioni all’estero nel 1999 (Kosovo), nel 2004 (Sarajevo) e nel 2008 (Sarajevo).

"Orgoglioso di questo incarico"

Adesso l’approdo a Brindisi: “Una realtà – afferma il comandante – molto impegnativa”. “Sono orgoglioso – prosegue – del privilegio che mi ha dato l’Arma, concedendomi questo incarico. Sono consapevole che i risultati che si otterranno sono il frutto del lavoro dei collaboratori e del sostegno di altre forze di polizia. Da solo, io, non posso far niente. Mi inserisco da ultimo arrivato in un sistema già rodato, in cui ognuno ha la sua parte”.

Il colonnello si è fatto un quadro delle varie problematiche del territorio nel corso della settimana di affiancamento con il suo predecessore. Fra le questioni affrontate vi è anche quella riguardante il dilagare della criminalità giovanile. Occorrerà ovviamente del tempo per conoscere a fondo fenomeni che “rientrano - afferma Carrara - in dinamiche sociali” e quindi non possono essere trattati solo sul piano dell’ordine pubblico. 

Infine l’ufficiale, affiancato dal neo insediato comandante del Reparto operativo, il colonnello Raffaele Federico, rivolge i suoi saluti ai massimi rappresentanti delle istituzioni, a partire dal prefetto, e delle forze dell’ordine del territorio. “Un saluto anche – dichiara – alla parte sana della cittadinanza, quella delle imprese, degli artigiani e dei semplici cittadini, che la stragrande maggioranza.  Noi lavoriamo per loro: per tutte le brave persone che hanno il diritto di vivere una provincia sicura”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz della Polizia contro la Scu: otto arresti fra Brindisi e Mesagne

  • Uccisa in casa insieme al fidanzato: lavorava all'Inps di Brindisi

  • Covid: 12 positivi dopo un ricevimento, chiuso un asilo nido

  • Regionali, Amati il più votato: ecco tutte le preferenze nel Brindisino

  • Elezioni regionali, amministrative e referendum: l'affluenza finale

  • Furto al bancomat con inseguimento: banditi cadono in strapiombo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento