Carabinieri intercettano auto rubata: inseguimento in città

I malfattori lanciano contro la pattuglia una borsa contenente arnesi da scasso. Il mezzo militare si schianta contro il marciapiede

BRINDISI – Hanno lanciato contro i carabinieri una borsa contenente arnesi da scasso, ponendo così fine a un inseguimento che andava avanti da 10 minuti. Una pattuglia del Nor della compagnia di Brindisi ha intercettato stanotte (19 agosto) un’Alfa Giulietta e un furgoncino cassonato che erano stati rubati poche ore prima. 

L’Alfa è stata asportata in viale Magna Grecia, a Taranto. Il proprietario ha subito segnalato il furto dalle forze dell’ordine, che hanno diramato una nota di ricerca. In via Della Torretta, a Brindisi, un equipaggio dell’Arma ha individuato il mezzo fermo, con a bordo due persone, vicino a un furgone cassonato, al cui interno si trovavano altri due complici con volto coperto da passamontagna. 

Alla vista dei militari questi hanno abbandonato il furgone e sono saliti a bordo della Giulietta, dandosi alla fuga. I carabinieri hanno tallonato il veicolo in un lungo inseguimento. Una volta giunti nei pressi di piazza Raffaello, al rione Sant’Elia, i malfattori hanno lanciato la borsa contenente gli arnesi da scasso contro la pattuglia. 

A quel punto l’autista del mezzo militare ha dovuto effettuare una brusca sterzata che ha portato la vettura a collidere con la ruota anteriore destra al marciapiede, danneggiando completamente il pneumatico e rendendo impossibile proseguire nell’inseguimento. Le attività di ricerca del veicolo, diramate a tutti i servizi presenti nel territorio e nelle province contermini, proseguono attivamente. Il furgoncino è stato recuperato. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sbarco in piena pandemia: decine di migranti rintracciati a Cerano

  • Altri 23 casi in provincia di Brindisi: il bilancio sale a quota 148

  • Addio a Nanuccio il pescatore: da 12 giorni attendeva l'esito del tampone

  • Paziente muore in ambulanza. Sgomberata Pneumologia

  • Azzeramento dei contagi in Puglia: le proiezioni di un centro di ricerca

  • Scu, si è suicidato il pentito Sandro Campana: accusò il fratello Francesco

Torna su
BrindisiReport è in caricamento