menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Auto in fiamme a Brindisi: la polizia insegue uno scooter sospetto

Due individui a bordo di uno scooter non si sono fermati all'alt della polizia in via Sant'Angelo, mentre un'auto andava a fuoco in viale Aldo Moro. Si sospetta un collegamento fra i due episodi. Trovata una bottiglietta incendiaria

BRINDISI – Nello stesso istante in cui i poliziotti si stavano mettendo all’inseguimento di uno scooter sospetto intercettato in via Sant’Angelo, un'auto parcheggiata in viale Aldo Moro, quasi all’incrocio con via Sant’Angelo, stava andando a fuoco. E’ forte il sospetto che possa esservi un nesso fra i due episodi che nella tarda serata di ieri (26 aprile) hanno tenute impegnate le forze dell’ordine nella periferia di Brindisi.

Intorno alle ore 23,30 una pattuglia della Sezione Volanti ha imposto l’alt a un motociclo bianco a bordo del quale viaggiavano due individui con volto coperto da casco. Anziché fermarsi, il motociclista ha dato gas, dirigendosi verso il rione Sant’Elia.

Qualche istante dopo, un secondo equipaggio che stava intervenendo in ausilio dei colleghi si è imbattuto in una Fiat Multipla avvolta dalle fiamme in viale Aldo Moro, di fronte a qual che resta dell’hotel Mediterraneo, lungo la carreggiata che conduce al centro cittadino.

Sul posto si sono recati nel giro di pochi minuti i vigili del fuoco. Una volta domate le fiamme, è stata rinvenuta per strada una bottiglietta di plastica con residui di liquido infiammabile. Nessun dubbio, quindi, sull’origine dolosa della combustione. L’auto è intestata a una donna ed è in uso a un sorvegliato speciale. Il movente del gesto è da appurare.

E’ facile pensare che i due soggetti a bordo dello scooter abbiano qualcosa a che fare con il rogo. Nelle prossime ore gli investigatori acquisiranno le immagini riprese dalle telecamere della zona. La bottiglietta incendiaria è stata acquisita dal personale polizia Scientifica. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento