menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inseguimento nelle acque di Lendinuso: trovato grosso carico di droga

Questa volta l'operazione antidroga del reparto aeronavale della Guardia di finanza di Bari che pattuglia costantemente le coste adriatiche si è conclusa nelle acque Lendinuso, marina di Torchiarolo

LENDINUSO – Questa volta l’operazione antidroga del reparto aeronavale della Guardia di finanza di Bari che pattuglia costantemente le coste adriatiche con importanti sequestri si è conclusa nelle acque Lendinuso, marina di Torchiarolo: intorno alle 20 di oggi (giovedì 15 dicembre) uno scafo che trasportava grossi quantitativi di sostanza stupefacente è stato scoperto e inseguito a largo della marina brindisina. Sembrerebbe che gli scafisti siano riusciti a dileguarsi abbandonando carico e natante. Al momento in cui scriviamo l’operazione è ancora in corso e non è detto che non vengano rintracciati. Secondo quanto raccontano alcuni testimoni (frequentatori invernali della località balneare), allertati dal rumore "troppo vicino" di un elicottero, sarebbe stata abbandonata una grossa quantità di droga, alcune “balle” sono finite sulla spiaggia all’altezza del porticciolo. La zona è presidiata da finanzieri. 

Secondo alcune informazioni trapelate sarebbero stati sequestrati 463 chili di marijuana e un'auto. 

Articolo aggiornato alle 22

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid, Puglia: pressione ancora alta sugli ospedali, altri 39 decessi

  • Attualità

    Donne e politica: "Un mondo ancora pieno di pregiudizi"

  • Sport

    Palaeventi: Comune di Brindisi - New Arena all’atto finale

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento