Cronaca

Inseguimento sulla 613 dopo furto, e incidente finale

Secondo furto di auto seguito da incidente nel giro di 48 ore (l'ultimo risale a lunedì 25 aprile) sulle strade del Brindisino, questa volta i ladri erano inseguiti dalla polizia

TORCHIAROLO – Secondo furto di auto seguito da incidente nel giro di 48 ore (l’ultimo risale a lunedì 25 aprile) sulle strade del Brindisino, questa volta i ladri erano inseguiti dalla polizia. Uno è stato preso dopo essersi schiantato contro lo spartitraffico, l’altro è riuscito a dileguarsi. È accaduto intorno alle 19 di oggi: l’auto, secondo quanto si apprende sarebbe stata rubata a Brindisi.

Lincidente 613-9a polizia è riuscita a intercettare i ladri e inseguirli. In fuga c’erano due auto, una all'altezza dello svincolo per Torchiarolo è andata fuori controllo dopo aver imboccato la rampa a una velocità elevatissima. Il conducente è rimasto ferito, e per lui si è reso necessario l’intervento del 118, ma le sue condizioni non dovrebbero essere gravi.

In rinforzo ai colleghi impegnati nell'inseguimento si sono recate alcune pattuglie della Sezione volanti della questura di Brindisi e gli agenti della Polizia locale di Torchiarolo, diretta dal tenente Lorenzo Renna, che hanno coordinato la viabilità e proceduto con i rilievi dell'incidente. 

In quel tratto di statale il traffico ha subito rallentamenti e fortunatamente nessun altro veicolo è rimasto coinvolto nell'incidente. Il ladro è stato portato in ospedale scortato dalla polizia, l’auto è stata sequestrata, la proprietaria è una 41enne di Taranto, E.A.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inseguimento sulla 613 dopo furto, e incidente finale

BrindisiReport è in caricamento