Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca

Insofferente ai domiciliari, brindisino colleziona arresti per evasione

Continua a collezionare arresti per evasione il brindisino Giovanni Barnaba, di 38 anni. L’ultimo risale alla serata di ieri (7 novembre), quando i carabinieri della stazione di Brindisi centro lo hanno sorpreso per le vie della città, nonostante fosse ristretto in regime di domiciliari presso la sua abitazione al rione Sant’Elia

BRINDISI – Continua a collezionare arresti per evasione il brindisino Giovanni Barnaba, di 38 anni. L’ultimo risale alla serata di ieri (7 novembre), quando i carabinieri della stazione di Brindisi centro lo hanno sorpreso per le vie della città, nonostante fosse ristretto in regime di domiciliari presso la sua abitazione al rione Sant’Elia.

Stessa cosa era accaduta gli scorsi 30 settembre (quando venne intercettato in via Provinciale San Vito alla guida di un’auto rubata), e 18 barnaba giovanni-2settembre. In quest’ultimo caso, Barnaba venne arrestato dai poliziotti della sezione volanti mentre si dirigeva verso la stazione ferroviaria con un bagaglio.

Anche stavolta, una volta espletate le formalità di rito, Barnaba è stato riaccompagnato a casa in regime di domiciliari. 

Sorte analoga è toccata nella mattinata di oggi a Pompeo Nannavecchia, 37 anni, di Francavilla Fontana. Anche lui è stato sorpreso fuori dalla sua abitazione, in contrada Forleo, in violazione degli arresti domiciliari. Dopo le formalità di rito, anche lui è tornato a casa, sempre in regime di domiciliari. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Insofferente ai domiciliari, brindisino colleziona arresti per evasione

BrindisiReport è in caricamento