rotate-mobile
Cronaca Erchie / Via Roma

Intercettata banda di ladri: carabiniere apre il fuoco per non essere investito

Alcuni colpi di arma da fuoco hanno risuonato la scorsa notte nel centro di Erchie. I proiettili sono partiti dalla pistola mitragliatrice di un carabiniere, costretto a sparare verso la ruota di una Fiat Stilo con tre banditi bordo per evitare di essere investito. Si sospetta che questi, insieme ad almeno altri due complici, siano coinvolti in una recente serie di furti

?ERCHIE – Alcuni colpi di arma da fuoco hanno risuonato la scorsa notte nel centro di Erchie. I proiettili sono partiti dalla pistola mitragliatrice di un carabiniere, che ha dovuto sparare verso la ruota di una Fiat Stilo con tre banditi  bordo per evitare di essere investito. Questi, con la complicità di altri due malviventi che si trovavano all’interno di una Lancia di colore scuro, avevano tentato di svaligiare poco prima un bar di via Tagliaferro, nel centro di San Michele Salentino.

Individuati da una guardia giurata mentre forzavano la porta di ingresso del negozio, i ladri, tutti e 5 con volto coperto da passamontagna, sono fuggiti a bordo delle due auto. Intorno alle ore 4 sono stati intercettati a Erchie, in via Roma, da due pattuglie della compagnia di Francavilla Fontana al comando del capitano Nicola Maggio, impegnate proprio in un servizio mirato a prevenire i furti ai danni dei negozi. Alla vista della Lancia e della Stilo (gli stessi veicoli segnalati dal vigilantes che ha sventato il furto nel bar di San Michele), i militari hanno intimato l’alt.

Ma il conducente della Stilo di colore grigio, modello station wagon, ha tirato dritto, tentando di travolgere un carabiniere. Quest’ultimo ha dovuto estrarre l’arma lunga e puntare verso il pneumatico anteriore sinistro, squarciandolo. I delinquenti hanno abbandonato il mezzo dopo pochi metri, per poi proseguire la loro fuga a bordo della Lancia.

Le ricerche dei fuggitivi, andate avanti tutta la notte, hanno coinvolto anche i militari delle stazioni limitrofe. La Lancia, finita fuori strada, è stata posta sotto sequestro. Il sospetto degli investigatori è che la banda sia coinvolta in almeno altre 3 furti registrati in questi giorni nella provincia di Brindisi, l’ultimo dei quali ai danni di una tabaccheria nel centro di Latiano. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Intercettata banda di ladri: carabiniere apre il fuoco per non essere investito

BrindisiReport è in caricamento