Litigano sull’autobus, denunciati per interruzione di pubblico servizio

Si tratta di una 26enne, M.P.A. del fidanzato 27enne, A.S., e di un 46enne F.D.P. I fatti si sono verificati nel pomeriggio di ieri, giovedì 11 luglio

BRINDISI - Litigano sull’autobus, denunciati per interruzione di servizio pubblico. Si tratta di una 26enne, M.P.A. del fidanzato 27enne, A.S., e di un 46enne F.D.P. I fatti si sono verificati nel pomeriggio di ieri, giovedì 11 luglio, su un pullman della Stp nei pressi della Cittadella della Ricerca.

È stato lo stesso autista a chiedere l’intervento della Polizia. Da quanto raccontato la ragazza avrebbe chiesto il suo aiuto perché il 27enne la stava importunando. Ma quando l’autista ha rimproverato il giovane annunciando che avrebbe chiamato le forze dell’ordine questi lo ha sfidato per una colluttazione, sfilandosi anche la maglietta. A quel punto il conducente del Bus ha fermato il mezzo e chiamato la Polizia. Gli agenti della Sezione volanti della questura di Brindisi hanno accertato che la lite è avvenuta tra la 26enne, i 27enne e il 46enne ma nessuno ha voluto riferire sul motivo della lite

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meno contagi e meno tamponi nel weekend. Resta alto il numero dei decessi

  • Furti in casa mentre i proprietari dormono, paura nelle campagne

  • Sulla superstrada senza assicurazione e con targhe rubate: inseguimento

  • Coronavirus, risalgono i nuovi positivi e il numero dei decessi

  • Festa di compleanno senza mascherine, ma con petardi: 11 denunce

  • Covid, Puglia: contagi di nuovo in aumento. Emiliano: "Rt pari a 1.06"

Torna su
BrindisiReport è in caricamento