menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Il Comune rescinda il contratto con la Markas"

"Non sono bastati i precedenti della passata amministrazione e ancora una volta il Comune, non vigila e non fa rispettare i contratti così come dovrebbe"

Riceviamo e pubblichiamo una nota del Pd di Brinsisi sul caso mensa a Brindisi.

Ancora una volta i riflettori vengono puntati sul caso della gestione e della qualità del servizio mensa per le scuole brindisine. Non sono bastati i precedenti della passata amministrazione e ancora una volta il Comune, non vigila e non fa rispettare i contratti così come dovrebbe.

Come Partito Democratico abbiamo più volte ed in più occasioni posto il problema, l’abbiamo fatto presentando due interrogazioni in Consiglio Comunale e in tutte e due le occasioni la maggioranza e la giunta della Sindaca Carluccio, hanno in un primo caso non accettato la presentazione dell’interrogazione e nel secondo caso hanno bocciato la nostra richiesta di chiarimenti e rispetto dei capitolati d’appalto.

La Markas, ditta che gestisce appunto il servizio mensa, ha inoltre ridotto dell’orario lavorativo a tutte le maestranze determinando così un peggioramento della qualità e in generale del servizio stesso, recando un danno economico ai lavoratori e un danno anche ai bambini che usufruiscono del servizio stesso e i fatti di questi giorni lo stanno dimostrando.

Per questo, Come Partito Democratico, chiediamo nel rispetto dei lavoratori e soprattutto dei bambini che usufruiscono dei pasti, lo scioglimento del contratto d’appalto affidato alla ditta in questione e invitiamo l’amministrazione comunale a risolvere la questione nel più breve tempo possibile, attivando tutti i canali necessari affinché fatti di questo genere non debbano più accadere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento